Da restaQmme un piatto caldo che riscalda il cuore.

0
159

Da ieri sera, mercoledì 28 febbraio, per tutta la settimana, il ristorante restaQmme darà un piccolo aiuto alle persone in difficoltà. Una zuppa calda, pane e una coperta: questo è quanto sarà messo a disposizione dal team del locale situato in via Lucilio 11, a pochi metri dal Lungomare Caracciolo, per affrontare l’emergenza freddo causata da Boran, il vento gelido proveniente dalla Siberia che in questi giorni sta colpendo l’Italia, facendo sentire i suoi effetti anche in Campania.

L’iniziativa si inserisce nel fitto quadro di iniziative che vedono l’intera città unita in una rete solidale finalizzata a far fronte a questa ondata di gelo che ha investito nelle ultime ore la città e che è pari solo a quella che investì Napoli nel 1956, interessando anche zone a bassa quota. Chiunque volesse contribuire alla distribuzione dei generi alimentari e beni di prima necessità messi a disposizione dal ristorante, potrà contattare lo staff al 340.8152503.

LASCIA UN COMMENTO