Riattivazione del collegamento su gomma Aversa – Caivano ed estensione parziale del servizio fino al terminal dell’AV di Afragola

Il Presidente del Consiglio regionale, Gennaro Oliviero, aveva interessato la Giunta regionale, il Presidente della Commissione trasporti e l’Air Campania per il ripristino della linea ex CPT Aversa-Caivano e per l’estensione delle tratte per il servizio di collegamento con la stazione AV di Afragola.

Ieri mattina i sindaci del territorio, il Presidente Oliviero, il delegato ai trasporti Luca Cascone e il Presidente dell’AIR Anthony Acconcia, in una riunione in videoconferenza, hanno monitorato le esigenze di trasporto del territorio interessato e stabilito che le tratte richieste già a brevissimo saranno riattivate.

Il programma d’esercizio valutato è diretto a migliorare la fruibilità del collegamento tra i comuni di Aversa – Gricignano – Succivo – Sant’Arpino – Orta di Atella – Frattaminore – Crispano e Caivano verso l’Ospedale di Aversa, i plessi scolastici del territorio nonché gli hot-spot ferroviari di Aversa (Trenitalia ed EAV) e di Afragola (Trenitalia AV).

La riattivazione di queste linee di trasporto su gomma è una risposta concreata alle esigenze di spostamento dei cittadini della vasta area posta al confine tra la provincia di Caserta e di Napoli – ha dichiarato il Presidente Oliviero – in particolare, il collegamento con la stazione AV di Afragola, rappresenta un’opportunità di viaggio più agevole e veloce verso le più importanti destinazioni del Paese. Questa tratta sarà, altresì, uno strumento per migliorare la qualità della vita dei cittadini, consentendo loro, non solo di spostarsi in maniera veloce, ma anche di concorrere alla riduzione dell’uso delle autovetture private, favorendo così una riduzione del traffico, un miglioramento della qualità dell’aria ed anche un necessario snellimento dei parcheggi posti nell’area ferroviaria”.

Il Presidente Oliviero sottolinea l’impegno della Giunta regionale, del Presidente Cascone e del Presidente Acconcia, per avere innescato l’utile sinergia che sta rivoluzionando il sistema della mobilità e l’accessibilità dei trasporti pubblici in Campania. “Sento il dovere di ringraziare pubblicamente chi si è impegnato per il raggiungimento dell’obiettivo posto – ha concluso il Presidente Oliviero – quest’ultimo è solo uno dei tanti passi finora già compiuti che fanno del trasporto pubblico uno dei capisaldi dello sviluppo campano”

Advertisements