Rimosse foto da edicola votiva a Forcella.

0
321
L'operazione di rimozione da un'edicola votiva dedicata alla Madonna , da parte delle forze dell'ordine, di immagini e scritte dedicate ad un giovane ucciso in un agguato di camorra nel 2008. L'edicola, nel quartiere Forcella a napoli, era di fatto divenuta un'altarino' del clan. 16 marzo 2021 ANSA/CIRO FUSCO
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Era diventato un altarino per una vittima del clan l’antica l’edicola votiva che nel Rione Forcella a Napoli era dedicata al culto della Madonna dell’Arco, dalla quale sono state rimosse foto e dediche per Raffaele Ivone, un giovane ucciso in un raid di camorra nel 2008.

L’intervento di recupero della cappella, risalente al 1009, e’ stato effettuato da agenti di polizia, carabinieri e polizia municipale da giorni impegnati da giorni, con gli operatori della Napoli Servizi, al ripristino ed alla rimozione di murales ed altarini dedicate a persone coinvolte o vittime di fatti criminosi.

” Il programma di interventi programmati a seguito degli agli esiti del Comitato ordine e sicurezza pubblica – si legge in una nota della Prefettura – proseguirà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, con la finalità di ripristinare il rispetto della legalità con la progressiva rimozione di manufatti o altri simboli che insistono abusivamente sulla pubblica via”.

Oggi, oltre all’intervento a Forcella, e’ stata rimossa anche una targa di marmo che nel quartiere Posillipo era dedicata a Giuseppe Grieco, pregiudicato ucciso in un conflitto a fuoco con le forze dell’ordine. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here