Rione Sanità, iniziano le attività estive del Progetto Piter.

0
222
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Al via le attività estive programmate nell’ambito del Progetto P.I.T.E.R. Dopo tanta trepidante attesa si inizia oggi, lunedì 6 luglio, con un momento dedicato all’Accoglienza dei giovani partecipanti -circa trecento- che saranno accolti e ricevuti dagli operatori e dalle educatrici professionali che li coinvolgeranno in laboratori ludico-ricreativi dedicati proprio oggi alla reciproca conoscenza. Gli incontri saranno ripetuti anche nel corso di questa settimana, precisamente mercoledì 8 e venerdì 10 luglio. Dunque, da oggi in poi e fino al prossimo Agosto, bambini e adolescenti del Rione Sanità di Napoli avranno modo di partecipare a laboratori ludico-ricreativi; attività sportive, civiche e di socialità; e percorsi di inclusione/educazione alla legalità, considerato che l’utilità del progetto ricade sul benessere sociale, così come richiesto anche dalle scuole del territorio. Sono stati organizzati 6 laboratori: Fotografia – Street art – Musica – Fumetto – Street food – Talent scout. A ciò si aggiungono le attività sportive dedicate al calcio, alla pallavolo e alla danza, a cui si aggiungeranno tanti giochi per allietare la permanenza e la frequenza dei piccoli e degli adolescenti del Rione Sanità di Napoli. Le attività estive sono sostenute da alcune imprese locali che hanno dato fiducia al Progetto P.I.T.E.R. e sono l’Antica pasticceria “Poppella” (dal 1920) e la rinomata Pizzeria “Ciro Oliva”.
Non mancheranno i Percorsi socializzanti: saranno proposti corsi di giornalismo, ci si potrà avvalere di una web-radio e di un cineforum. Non mancheranno le attività dedicate all’ecologia e all’ambiente, attraverso laboratori durante i quali si promuoverà il riciclo e il riutilizzo di tutto quello che solitamente rischia di essere gettato via, perché magari ritenuto ormai inutile.
Le attività ludiche, ricreative ed educative del Progetto P.I.T.E.R., durante il periodo estivo si svolgeranno presso “Gli Amici del Bosco” di via Ponti Rossi e presso la Palestra “Cavour” di Franco Di Martino, in via Mario Pagano 44. In questi luoghi, grazie agli operatori a cui sono stati affidati in custodia, bambini e adolescenti seguiranno i protocolli di sicurezza predisposti in conformità alle linee guida del Dipartimento per le Politiche della Famiglia (allegato 8 DPCM 17.05.2020).
Ricordiamo che il Progetto “Percorsi di Inclusione Territoriale ed Empowerment”, nel Rione Sanità, nasce da un’azione di co-progettazione messa in atto dalla Municipalità III^ del Comune di Napoli e dal Ministero dell’Interno. Fortemente voluto e incentivato dal territorio e dalla Prefettura di Napoli, il Progetto di natura prototipale -gestito dalla Cooperativa “San Francesco” s.c.s. e dal Consorzio Luna s.c.s.- si prefigge di avviare una modalità di intervento efficace e replicabile al fine di prevenire e/o riparare alla fuoriuscita dal sistema scolastico e formativo, incentivando percorsi civici di legalità sul territorio. Il progetto ha, inoltre, l’obiettivo di garantire l’inclusione sociale sostenendo le famiglie del popolare Rione Sanità attraverso una rete stabile e coesa di stakeholder attivi sul territorio (istituzioni, scuole, parrocchie, centri educativi e sportivi, organizzazioni del terzo settore e altri soggetti privati del Rione Sanità). Attraverso una metodologia di intervento multi-disciplinare sono previste attività ludico ricreative, sportive, formative, creative, didattiche e di socializzazione utili ad innescare nei giovani un processo di crescita che ne rafforzi l’autostima, ne potenzi la creatività e porti all’acquisizione di nuove capacità.

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here