Ritrovato Salvator Mundi trafugato a San Domenico Maggiore.

403
E' accusato di aver investito con l'auto e ucciso un marocchino 25enne, con cui aveva litigato nei giorni scorsi per un cellulare rubato a suo figlio. Ieri sera a Imola (Bologna) un italiano di 44 anni è stato arrestato per omicidio volontario. E' successo verso le 22.30 in via Mameli e
l'uomo si è costituito al commissariato di Polizia poco dopo, dicendo però che non voleva investire la vittima, 6 gennaio 2020. ANSA/MARCO ISOLA
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Era in un appartamento di Napoli il “Salvator Mundi”, dipinto di scuola leonardesca di ingente valore, risalente al XV secolo e facente parte di una collezione custodita presso il museo “DOMA” della Basilica di San Domenico Maggiore del capoluogo partenopeo, tornato oggi nella cappella Muscettola dalla quale era stato trafugato.

A trovarlo sono stati gli agenti della Sezione Reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile durante un’indagine che li ha portati in via Strada Provinciale delle Brecce.

Il proprietario dell’appartamento dove il quadro è stato trovato, un 36enne, è stato sottoposto a fermo con l’accusa di ricettazione. (ANSA).

Advertisements