SalviAmo la Villa Comunale, i premiati.

0
518

Si è concluso oggi 25 maggio presso la Casina Pompeiana il concorso SalviAmo la Villa Comunale, ideato e organizzato dal Comitato Salviamo la Villa Comunale in collaborazione con la Scuola Media Statale Tito Livio d Napoli e patrocinato dalla Regione Campania, dalla I Municipalità del Comune di Napoli e dal FAI.

All’evento, oltre alla presenza degli alunni di alcune classi della Tito Livio con le loro insegnanti e la preside dell’Istituto, la dott.ssa FUCCI, hanno partecipato tutti i membri della giuria, il presidente  MAURIZIO PONTICELLO, scrittore, ANTONIO FOLLE, giornalista, MARCO MARAVIGLIA, fotografo, ANTONELLA PANE, presidente del COMITATO SALVIAMO LA VILLA COMUNALE, e, naturalmente, i componenti del Comitato.

Nella sala, concessa dal responsabile comunale per la Casina Pompeiana Bruno Marfè, sono stati esposti gli elaborati degli studenti per le tre categorie proposte, multimediale, grafica e letteraria, realizzati secondo il tema del Concorso che si prefiggeva di sensibilizzare i ragazzi al recupero del Real passeggio di Napoli attraverso la constatazione dello stato di degrado e abbandono in cui oggi versa la Villa Comunale, analizzandone le criticità e confrontandole con le immagini storiche, le informazioni sulla storia e la progettazione della Villa fornite dai membri del Comitato in una serie d’incontri con gli alunni presso la struttura scolastica e con visite all’interno della Villa stessa.

Dall’analisi di tutti i lavori presentati, che comunque si sono dimostrati ricchi di creatività e proposte, sono risultati vincitori per la

Categoria Grafica:

TOMMASO REMONDELLI IG

GINEVRA D’AMBRA IIIB

FLAVIA FANTINI IG a pari merito con i lavori presentati dalla IIIB

Per la Categoria Letteraria:

La raccolta di pensieri LA VILLA CHE VORREI IID

Per la Categoria MULTIMEDIALE

VIDEO SPOT di SOFIA AMARO IID

Una Menzione speciale è stata ottenuta dalla IIIB per l’originalità del lavoro proposto.

I lavori selezionati  sono stati premiati con targhe e pergamene offerte dal Comitato Salviamo la Villa Comunale.

L’introduzione alla premiazione, tenuta dai membri della giuria e dalla preside dell’Istituto Tito Livio, ha evidenziato l’importanza del coinvolgimento dei giovani nelle problematiche cittadine stimolandone, attraverso la conoscenza, il senso di responsabilità e l’amore per il bene comune, oltre che svilupparne la capacità di giudizio che non sia solo critico ma anche propositivo.

L’egregio e lodevole lavoro portato avanti dalle insegnanti con entusiasmo e partecipazione ha garantito, insieme al supporto offerto dal Comitato Salviamo la Villa Comunale, il successo dell’iniziativa, dimostrando che l’unione delle positività cittadine può raggiungere ottimi risultati.

Visto il successo ottenuto, l’interesse manifestato da altre scuole e l’entusiasmo con cui i ragazzi hanno aderito al Concorso SalviAmo la Villa Comunale, il progetto sarà replicato l’anno prossimo sempre nell’intento di sensibilizzare, attraverso la partecipazione diretta e la conoscenza, i cittadini e in particolare le nuove generazioni, all’amore e al rispetto verso il proprio patrimonio storico e culturale.

Napoli, 25 maggio 2017.

COMITATO SALVIAMO LA VILLA COMUNALE.

LASCIA UN COMMENTO