San Gennaro, il miracolo in extremis.

0
127

Dopo una giornata intera di preghiere il sangue di San Gennaro si è “sciolto”. La liquefazione è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, alle 18, mentre diversi fedeli erano riuniti in Duomo per pregare. Fino a qualche ora fa – dopo i tentativi di questa mattina -, infatti, il sangue racchiuso nelle ampolle non si era ancora liquefatto.

Una grande gioia non solo per i presenti, ovvimente, ma per tutti i napoletani che oggi ricordano il cosiddetto “miracolo laico”.

Dopo tanta attesa il prodigio si è ripetuto, anche grazie alle preghiere delle “parenti” che hanno intonato e rivolto a “faccia gialla” le proprie litanie.

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here