Sanzioni elevate nelle aree trasformate da ZTL ad aree pedonali temporanee. Definite le soluzioni.

0
227
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

per informazioni e prenotazione appuntamenti: tel. 081 7632192 – martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.Nella giornata di martedì 8 settembre i mezzi di informazione hanno amplificato le lamentele di cittadini sanzionati per infrazioni al codice della strada elevate negli orari nei quali le zone a traffico limitato si trasformano in aree pedonali, decisione assunta per incentivare la ripresa economica delle attività cittadine, fortemente danneggiate e penalizzate dal lockdown, garantendo l’osservanza di misure anti-contagio e, nel contempo, sperimentare e attuare misure definitive a supporto della mobilità sostenibile e della qualità dell’aria in città. Si tratta della Delibera di Giunta Comunale n°169 del 29.05.2020 firmata dagli Assessori competenti e da tutti i Direttori delle Municipalità coinvolte.

Giovedì 10 settembre in un’apposita riunione, convocata dal Vice Sindaco con delega alla Mobilità Enrico Panini, sono stati analizzati i dati relativi ai veicoli che hanno utilizzato le procedure rese disponibili sul sito istituzionale per la registrazione automatica dei motoveicoli e sono state definite ulteriori procedure automatizzate per gestire i transiti per i residenti e semplificate quelle riguardanti le altre categorie autorizzate per un facile e agevole iter di registrazione.

Tutto ciò per consentire agli Uffici di non elevare le contravvenzioni ai veicoli dei residenti transitati per i varchi con auto e/o ciclomotore e alle altre categorie alle quali l’Ordinanza Dirigenziale n. 372 del 04.06.2020 consente legittimamente il transito in queste aree pedonali. Pertanto, i residenti, i domiciliati e i non residenti proprietari di posti auto fuori sede stradale all’interno delle Aree Pedonali provvisorie – ferme restando gli interventi che in automatico metteranno in campo gli uffici, sono invitati ad utilizzare la procedura di registrazione semplificata presente sulla home page del Sito WEB del Comune di Napoli, anche in riferimento a veicoli utilizzati in comodato d’uso. Per gli alberghi e le autorimesse valgono le regole di comunicazione già vigenti per le ZTL del Centro Antico. Chi ha già ricevuto verbali, e rientra nella casistica da autorizzare, indipendentemente dai ritardi nella registrazione, può contattare l’Ufficio preposto per ottenere le necessarie informazioni. I riferimenti dell’Ufficio sono i seguenti: permessitemporanei.ztl@comune.napoli.it

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here