Seminario di Studi “Il Codice dei Contratti Pubblici nella recente normativa”, lunedì 6 a Pompei con Cantone.

0
255

Programma_Seminario di studi_Marzo 2017_okLa Soprintendenza Speciale di Pompei organizza, in collaborazione con l’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) e il CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri) lunedì 6 Marzo 2017, un seminario di studi dal titolo: “Il Codice dei Contratti Pubblici nella recente normativa”, presso l’Auditorium degli Scavi di Pompei. Si affronteranno in maniera organica le tematiche salienti della recente normativa, condividendone i punti critici e le possibili interpretazioni.

Il seminario avrà inizio alle ore 10.00 con gli interventi introduttivi da parte del Prof. Massimo Osanna, direttore generale Soprintendenza Pompei; del Gen. Luigi Curatoli, diretttore Grande Progetto Pompei; della Dott.ssa Maria Luisa D’Alessandro, Commissario Prefettizio Comune di Pompei; dell’Ing. Armando Zambrano, presidente Consiglio Nazionale Ingegneri. Prolusione a cura del Dott. Raffaele Cantone, magistrato e presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Previsti ulteriori interventi su:
Servizi di ingegneria e architettura nel Nuovo Codice dei Contratti – Ing. Ferdinando Luminoso, Presidente del Consiglio di disciplina Ingegneri;
Aggiornamenti sulla normativa dei Contratti e degli Appalti – Prof. Avv. Ernesto Stajano, Docente Scuola Nazionale dell’Amministrazione;
Novità del Codice nell’ambito dei beni culturali – Prof. Avv. Pierpaolo Forte, Università degli Studi del Sannio;
Contratti per i beni culturali – Magg. CC. Francesco Quarta, Ministero della Difesa;

Coordina i lavori:
Arch. Mariano Nuzzo, Soprintendenza Speciale di Pompei

Coffee break 13.00

Tavola rotonda 14.00: “La nuova disciplina del Codice dei contratti pubblici: esperienze e problematiche”
Dott. Salvo Barrano
Cap. CC. Diletta Duca
Avv. Tiziana Garofalo
Avv. Ilaria Improta
Avv. Antonio Lucianelli
Arch. Mariano Nuzzo
Avv. Aniello Francesco Santorelli

Coordina i lavori:
Arch. Annamaria Mauro, Soprintendenza Speciale di Pompei

La giornata di studio sarà aperta a tutti quanti vorranno prendervi parte.

 

LASCIA UN COMMENTO