Sisters for sale – Sorelle in vendita, proiezione del documentario sulla tratta di donne in Cina e Vietnam giovedì 29.

0
140

Il documentario “Sisters for Sale”, indagine molto personale sulle complesse realtà della
tratta di esseri umani del regista australiano Ben Randall, sarà proiettato in anteprima
mondiale al Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli il giorno giovedì, 29 novembre
2018 – nel Teatro Piazza Forcella (Biblioteca Annalisa Durante), in via della Vicaria
Vecchia 23, Napoli (angolo via Duomo) – dalle 20.00 alle 22.15.

SISTERS FOR SALE – SORELLE IN VENDITA
“Sisters for sale” è un potente documentario incentrato sulla corruzione e sulle tragiche
difficoltà taciute che circondano la tratta di esseri umani. Girato fra il 2014 e il 2015 in
Vietnam e Cina, segue l’indagine di Ben Randall circa la sparizione delle sue due amiche
quattordicenni – May e Pang – appartenenti al gruppo etnico Hmong, rapite in pieno
giorno nelle strade della loro città. Ben rischia la vita per ritrovarle e, contro ogni
previsione, riesce a localizzarle in Cina, dove sono state vendute a uomini cinesi per
contrarre matrimoni forzati. Diventate madri, le due ragazze affrontano una scelta
straziante, quella fra le loro figlie e la loro stessa libertà.

Ogni anno, centinaia di ragazze vietnamiti del gruppo etnico Hmong vengono trafficate
attraverso il confine fra Vietnam e Cina, e vendute come spose e prostitute. Gli elevati
livelli di povertà e la mancanza d’istruzione, accompagnate dall’usanza brutale di contrarre
matrimoni per mezzo di rapimenti, rendono queste ragazze i bersagli perfetti per la tratta di
esseri umani.

THE HUMAN, EARTH PROJECT
‘The Human, Earth Project’ è un movimento che mira ad accrescere la consapevolezza
nelle persone circa l’emergenza globale della tratta di esseri umani e, di conseguenza, a
raccogliere fondi per le organizzazioni anti-tratta. Ben Randall, documentarista australiano
pluripremiato, ha fondato il movimento in seguito al rapimento e al traffico delle sue due
amiche, May e Pang, avvenuto a Sapa, in Vietnam. Dal 2013, decine di volontari
provenienti da tutto il mondo hanno contribuito al progetto. Abbiamo ricevuto sostegno da
parte di numerose organizzazioni anti-tratta come la Fondazione per bambini Blue Dragon
e l’Alleanza Anti-tratta; fra i tanti che hanno parlato di noi, risultano Newsweek, con un
articolo di tre pagine, e CNN con un reportage di tre minuti.
http://humanearth.net/media

LA TRATTA DI ESSERI UMANI
Il traffico di esseri umani consiste nel commercio di persone per mezzo di violenza,
inganno e coercizione che ha come scopo lo sfruttamento in tutte le sue forme. Ciò include
il lavoro forzato, la schiavitù sessuale, lo sfruttamento sessuale, matrimoni forzati e la
rimozione di organi, tuttavia non si limita solo a questo.
Si stima che ogni anno vengano trafficate all’incirca 900.000 persone, di cui circa l’80%
sono donne e il 25% sono bambini.
Si contano circa 40 milioni di schiavi nel mondo, nel 2018 – un numero che non ha
precedenti nella storia.
CONTATTI
Ben Randall
thehumanearthproject@gmail.com
Sito web: http://humanearth.net
Trailer con sottotitoli italiani: https://vimeo.com/295900051
www.facebook.com/thehumanearthproject
www.instagram.com/thehumanearthproject
www.twitter.com/HumanEarthPr

LASCIA UN COMMENTO