Spari durante rapina, 18enne gravissimo a Casalnuovo,

110
In una notte, nel centro di Napoli, i Carabinieri hanno fermato e sequestrato 80 auto che circolavano senza assicurazione, hanno denunciato 18 giovani che guidavano senza aver mai conseguito la patente e hanno multato 28 parcheggiatori abusivi. I controlli sono stati fatti nelle centralissime via Toledo e via Chiaia e nelle aree della movida. Sono state inoltre sottoposte a fermo amministrativo 17 moto con a bordo giovani senza casco e sono state fatte multe per oltre 110.000 euro.

Spari e rapine di scooter, la scorsa notte a Casalnuovo, in provincia di Napoli: un 18enne è rimasto gravemente ferito ed è in pericolo di vita, forse potrebbe essere uno dei rapinatori colpito per reazione all’aggressione.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la prima segnalazione è scattata in via San Giacomo dove un 18enne aveva subìto una rapina.

Da una prima sommaria ricostruzione pare che quattro individui a bordo di due scooter, minacciando con una pistola, avessero sottratto il motorino alla vittima ed anche un altro scooter parcheggiato lì vicino.

Pochi istanti dopo arrivano al 112 altre due segnalazioni. La prima parla di colpi d’arma da fuoco in via Salice, poco distante da via San Giacomo; la seconda invece arriva direttamente dalla clinica Villa dei fiori dove era stato trasportato un 18enne colpito da colpi d’arma da fuoco mentre era a bordo di uno scooter in via Salice.

I Carabinieri a via Salice trovano uno scooter a terra che presentava alcuni fori sulla carrozzeria e la targa coperta. In ospedale c’era, invece il ferito, un 18enne raggiunto da due colpi, uno dei quali ha forato il polmone. Da una prima ricostruzione dei carabinieri è probabile che il ferito facesse parte del gruppo di rapinatori e che ignoti abbiano reagito a un tentativo di rapina esplodendo diversi colpi d’arma da fuoco.
(ANSA).

Advertisements