Pubblicità
Home Cronaca Terremoto a Pozzuoli, evacuato carcere femminile, detenute trasferite in altre strutture dopo...

Terremoto a Pozzuoli, evacuato carcere femminile, detenute trasferite in altre strutture dopo notte all’addiaccio

Saranno tutte evacuate le 140 detenute presenti nel carcere femminile di Pozzuoli: lo rende noto il provveditore delle carceri della Campania Lucia Castellano. Il provvedimento, viene spiegato, «si è reso necessario per motivi precauzionali. Le scosse di ieri sera hanno provocato dei danni alla struttura sulla cui entità sono in corso accertamenti».

«Nel frattempo mettiamo in sicurezza le carcerate – spiega Castellano – che saranno dislocate in altre strutture campane”. “Il nostro sforzo è finalizzato a far rientrare le detenute quanto prima – ha detto ancora – Pozzuoli è una struttura d’eccellenza a cui non vogliamo rinunciare».

«La situazione – spiega il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, parlando con i giornalisti nel corso di un appuntamento con la stampa per fare il punto della situazione – è monitorata. Abbiamo fatto il punto con il Dipartimento di Protezione civile, con il dottore Fabrizio Curcio. Proprio in questo momento è finito il collegamento e abbiamo messo a punto una serie di iniziative per fronteggiare ulteriori emergenze».

Il carcere femminile sarà completamente sgomberato. La struttura ha subito dei danni e nella notte le 140 detenute sono state portate fuori dalle celle per passare la notte all’addiaccio; saranno portate in altre strutture campane.

Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it