Traffico di rifiuti, operazione dei Carabinieri tra Caserta e Salerno.

0
143
Un fermo immagine tratto da un video dei carabinieri di Lecce, 27 gennaio 2021: I Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale e del Comando Gruppo Carabinieri Forestali di Lecce, supportati dai Comandi Provinciali dell' Arma di Brindisi, Lecce, Latina, Roma e Napoli, hanno eseguito 7 provvedimenti cautelari disposti dal GIP presso il Tribunale di Lecce, su richiesta della locale Procura - Direzione Distrettuale Antimafia - , che ha coordinato le indagini, a carico di imprenditori del settore per l'ipotesi di associazione per delinquere, attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti, gestione illecita di rifiuti. L'indagine, convenzionalmente denominata "Sangue Amaro" e condotta dai militari del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce e del NIPAAF dello stesso capoluogo, ha avuto inizio verso la fine di ottobre del 2018, a seguito del controllo di un impianto di magazzinaggio di sottoprodotti di origine animale, la O.R.M. ANSAS/CARABINIERI DEL COMANDO PER LA TUTELA AMBIENTALE E DEL NIPAF EDITORIAL USE ONLY NO SALES

I carabinieri per la Tutela Ambientale e la Transizione Ecologica, con il supporto dell’Arma territoriale, stanno eseguendo misure cautelari e perquisizioni nelle province di Salerno e Caserta, nei confronti di persone e società coinvolte nella gestione illecita di ingenti quantitativi di rifiuti plastici prodotti da molteplici impianti industriali della Campania.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica Distrettuale Antimafia di Salerno. (ANSA).

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here