Trasporti, scioperano venerdì 11 anche i lavoratori Eav aderenti ad Or.S.A.

Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.

dal sindacato di base Or.S.A. Autoferro Campania riceviamo e pubblichiamo

Venerdì 11 novembre torneremo a scioperare, lo faremo per far valere i nostri diritti contro delle aziende che non rispettano i diritti dei lavoratori, lo faremo in tanti, praticamente tutte le categorie, dai funzionari aziendali, al personale delle stazioni, fermate, deviatori, passaggi a livello, operai delle manutenzioni, capitreno, macchinisti…

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Venerdì 11 novembre sciopereremo contro l’EAV che, con una gravissima iniziativa unilaterale, ha cambiato, se non annullato l’accordo che regolava l’organizzazione del  lavoro nella manutenzione delle infrastrutture. Sciopereremo contro l’EAV che vuol scaricare le proprie responsabilità sui funzionari, alla luce delle normative ANSFISA, che non vuole aggiornarne adeguatamente le competenze. Sciopereremo contro l’EAV che non vuole applicare completamente l’accordo sindacale del 2019 per i lavoratori della Circolazione, che non vuole proteggere adeguatamente i passaggi a livello più pericolosi e con traffico stradale elevato, raddoppiandone il presenziamento; che non ha cura del proprio personale quando lo invia a sorvegliare i passaggi a livello senza barriere guasti, che avalla trasferimenti di personale senza rispettare persino i propri regolamenti. Sciopereremo contro l’EAV che non rispetta il proprio cronoprogramma per adeguare i treni, sulle Linee Vesuviane, non alle normative ANSFISA ma, alle mitigazioni per poter incrementare la velocità “di fiancata” da 50 km/h a 70 km/h.

SCIOPEREREMO PERCHÉ NESSUNO DEBBA MAI AVERE PAURA DI FAR VALERE I PROPRI DIRITTI

Presidio dei lavoratori a Napoli Porta Nolana dalle ore 10:00

SOLO UNITI SI VINCE