Turisti trafugano reperti agli Scavi di Pompei, arrestati dai Carabinieri.

0
147

Sono stati arrestati i due turisti francesi – un uomo di 52 anni e la sua compagna di 50 anni – fermati nel pomeriggio di oggi dai carabinieri perché sorpresi in possesso di alcuni reperti prelevati dagli scavi archeologici di Pompei (Napoli).

L’uomo, quando è stato fermato non lontano dall’ingresso dell’area archeologica dai militari allertati dalla vigilanza interna, aveva nel suo zaino 13 cocci di terracotta.

In un primo momento l’uomo era stato solo denunciato.

La donna, individuata dagli investigatori ancora all’interno del sito archeologico, è stata trovata in possesso di un marmo di epoca romana della dimensione di 17 centimetri per 7. Il marmo è stato trovato nella sua borsa.

I due arrestati sono in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO