Visite guidate teatralizzate per le famiglie al Museo del Tesoro di San Gennaro domenica 20.

0
105

Info

1° tour  ore 10:30 –

2° tour ore 12:00 –

3° tour ore 13:30

Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 10 anni

prezzo speciale € 6,00

prenotazione obbligatoria al numero 081/294980

 

Credete che un gioiello sia tanto prezioso da salvare la vita di un Re?

E che un paio di orecchini diventino il simbolo contro la peste?  Sapete che baciare un pesce scolpito in una meravigliosa statua in argento fuso può favorire la gravidanza di una donna? E volete provare la sensazione di sentirvi protetti da ben 54 santi?

Allora dovete assolutamente entrare e visitare il Museo del tesoro di  San Gennaro, il cui valore supera quello della corona d’Inghilterra e degli zar di Russia, custodito per secoli dalla eccellentissima deputazione della citta’ di Napoli.

Una Cappella che si trova dentro alla Cattedrale, ma che non fa parte della chiesa. Sembra incredibile però è proprio così. La Cappella del Tesoro di San Gennaro è infatti una zona a sè stante, dove si conservano non solo dipinti sublimi ma soprattutto il busto in oro e le reliquie del Santo Patrono di Napoli e della Campania. Vi si accede dal Museo anche nelle ore in cui il Duomo è chiuso: l’acustica qui è eccezionale, tanto che la Cappella fu il secondo Conservatorio di Napoli. Un trionfo di arte barocca. Imperdibile.

Gennaro non è un Santo come tutti gli altri. Per i napoletani rappresenta al tempo stesso la speranza e la devozione, la confidenza e la meraviglia, la potenza e l’orgoglio popolare. Ogni anno, da secoli, i tre prodigi dello scioglimento del sangue restano inspiegabili ma anche la storia della sua figura è in gran parte avvolta nel mistero.

LASCIA UN COMMENTO