Be Quiet Talent Show, venerdì 4 al Piccolo Bellini.

0
92

Il talent show per la prima volta arriva in teatro e il palco diventa studio televisivo. Questa l’ennesima sorpresa targata Be Quiet che propone un nuovo esilarante format e conclude in grande stile la stagione 2017\18. Venerdì 4 maggio, al Piccolo Bellini (via Conte di Ruvo, 14 – ingresso 12€, ridotto 10€) andrà in scena il collettivo di artisti, ora divenuto associazione.

Inizierà alle ore 21 il Be Quiet Talent Show “l’unico talent al mondo che ti rende meno famoso di prima”. Nato da un’idea di Giovanni Block e Giovanni Chianelli, con la regia teatrale di Barbara Napolitano, lo spettacolo andrà a proporre un’acuta parodia dei contenitori musicali più in voga sul piccolo schermo.

L’ironia raffinata e incontenibile, che si avvarrà anche del supporto tecnologico grazie alla presenza di un video in scena, lascerà spazio alla musica restando fedele alla natura del Be Quiet. Un cast d’eccezione, con attori e cantautori professionisti e una band di musicisti del Conservatorio di musica di S. Pietro a Majella di Napoli, non smentisce la professionalità di un progetto che fa incontrare in teatro la musica d’autore e la risata intelligente. Un modo diverso di pensare, divertendosi.

Partner della serata saranno Ufficio K Eventi, Studio Associato Guarino, Unionpol Security, Apogeo Records, Polosud Records, Gioielleria In Mano all’arte e Davide Visca Fotografia.

 

In scena, in video o in platea: Luca De Lorenzo, Annarita Ferraro, Adriano Falivene Gnegno, Luciano Labrano, Maria Francesca Duilio, Ceppe, Giovanni Block, Giovanni Chianelli, Lucio Lo Gatto e i Vandalia, Alessandra Farro, Nicola Dragotto, con la straordinaria partecipazione di Nicola Vicidomini e Tony Tammaro.

 

Artisti in gara: Attilio Fontana, La Terza Classe, Greta Zuccoli, Alessio Arena.

 

Band del maestro Francesco Lettieri: Eugenio Fabiani (batteria), Francesco Sanarico (basso), Francesco Garramone (chitarra), Enrico Valanzuolo (tromba).

LASCIA UN COMMENTO