Io, mia moglie e il miracolo, dal 13 al 18 dicembre al Piccolo Bellini.

0
93

punta-corsara-14Dal 13 al 18 dicembre 2016, in scena al Piccolo Bellini  Io, mia moglie e il miracolo, uno spettacolo di Punta Corsara di Gianni Vastarella con Giuseppina Cervizzi, Christian Giroso, Vincenzo Nemolato, Valeria Pollice, Emanuele Valenti, Gianni Vastarella, per la regia di Gianni Vastarella produzione 369gradi, con il sostegno di NUOVOIMAIE spettacolo vincitore del premio I Teatri del Sacro 2015.

Dopo l’esplosivo Hamlet Travestie, la prorompente creatività di Punta Corsara torna a stupirci con lo spettacolo tra i premiati del Festival I Teatri del Sacro di Lucca. Con un meccanismo raffinato, che mescola il thriller con la farsa, i Corsari ci trascinano in un paese senza nome e senza tempo dove vivono una famiglia formata da marito dispotico, moglie sottomessa e figlia assente; sì, perchè la bambina non si vede mai. Pare sia stata reclutata dalla Scuola Moderna per far parte di un nuovo progetto educativo: l’orario prolungato senza fine. Nel paese, improvvisamente, arriva un guaritore, che non professa nessuna religione ma che ha il dono individuale e miracoloso di riportare in vita oggetti e persone, anche quando nessuno, apparentemente, sembra essere morto. Nel frattempo, un arrogante sceriffo decide di indagare sulla strana assenza della bambina e sulla morte di un brutto gatto. Attraverso personaggi senza nome ma dai connotati precisi, che abitano un luogo apparentemente assurdo ma che somiglia puntualmente al nostro presente, Io, mia moglie e il miracolo ci offre uno spaccato impietoso e drammaticamente comico della società in cui viviamo, rappresentandone le relazioni che hanno perso l’equilibrio, i valori umani che traballano e il costante trionfo della menzogna.

Martedì 14 dicembre 2016, alle 17, allo Spazio Laterzagorà Antonio Audino incontra la compagnia Punta Corsara.

Nuovo format targato Laterzagorà, in collaborazione col teatro Bellini: “Il teatro si racconta“, registi e attori degli spettacoli in cartellone incontrano il pubblico, per raccontare la loro opera e il loro percorso teatrale.

In occasione dello spettacolo Io, mia moglie e il miracolo, in scena al Piccolo Bellini, la compagnia napoletana Punta Corsara incontrerà Antonio Audino, giornalista e critico teatrale, per discutere insieme di vecchie esperienze e nuovi progetti.

LASCIA UN COMMENTO