Anche a Napoli si struttura il Polo Sovranista.

0
211

A margine dell’Assemblea Regionale dei movimenti Azione Nazionale, La Destra e varie associazioni culturali e politiche della regione Campania, tenutasi questo pomeriggio presso la sala conferenze di Eccellenze Campane a Napoli, sono intervenuti il Portavoce di Prima l’Italia Napoli-Polo Sovranista, Rosario Lopa e l’esponente di Napoli Capitale-Azione Nazionale, Alfredo Catapano vicini alle posizioni politiche e culturali di Gianni Alemanno, che hanno ribadito con forza la necessità di dare una svolta politica, economica e sociale a Napoli, alla Campania e al tutto il Paese.

Dobbiamo porre fine a questo immobilismo, partendo dall’Assise Congressuale del 18 e 19 febbraio a Roma,  proponendo un nuovo e serio manifesto dei valori, senza compromessi, che guardi alla Partecipazione, Identità, Rigenerazione, Merito e Mobilitazione, che sia fondante e guardare con attenzione a regole severe per le candidature, chi vuole stare deve avere i giusti requisiti, e individuare attraverso un tavolo di concertazione un percorso con possibili alleati, prestando attenzione a quel ceto moderato per costruire un nuovo progetto politico che rimetta in moto lo sviluppo e garantisca equità sociale a tutti i cittadini. Ma abbiamo l’obbligo, di non perdere più tempo e ripartire, e fare tutti un bagno d’umiltà, perché abbiamo bisogno di rigenerazione della politica, di meccanismi molto più rigorosi di selezione attraverso un serio monitoraggio del territorio fatto di consenso sulle progettualità e non sui pacchetti di voti. Rosario Lopa e Alfredo Catapano saranno delegati al congresso nazionale di Azione Nazionale – Polo Sovranista del 17,18 e 19 febbraio a Roma.

LASCIA UN COMMENTO