I consiglieri Pd chiedono le dimissioni della Valente da capogruppo.

0
247
Valeria Valente (Pd), candidata del centrosinistra a Napoli, durante la conferenza stampa nel suo comitato elettorale dopo il risultato del voto, 6 giugno 2016. ANSA / CIRO FUSCO

Il gruppo PD nel Consiglio comunale di Napoli chiede alla capogruppo Valeria Valente di dimettersi dall’incarico.

Il documento è firmato dai consiglieri PD Aniello Esposito, Federico Arienzo e Alessia Quaglietta; in calce al documento manca la firma dell’altro consigliere PD, Gennaro Madonna, assente in aula e indagato per il caso Listopoli.

Nel documento i firmatari chiedono a Valente, deputato e capogruppo, “di dimettersi dalla carica di capogruppo a seguito degli ultimi avvenimenti che hanno investito il PD napoletano”. Oggi Valente non è in aula. La vicenda Listopoli con l’inserimento di candidati a loro insaputa in una lista che appoggiava la Valente alle ultime Comunali ha scatenato forti polemiche che hanno coinvolto, tra gli altri, anche il compagno del capogruppo del Pd, l’ex assessore Gennaro Mola. Sulla vicenda indaga anche la Procura di Napoli. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO