Consultazioni, Di Maio: disponibili a governo solo con la Lega. Aperture minime ad appoggio esterno Fi-FdI.

0
154

da Tribuna Politica Web

Di Maio fa i conti e lancia l’ultimatum con corredo di possibilità a latere. “o si fa un contratto a due o niente” dice al segretario della Lega. Ma visto che si tratta di un’affermazione già fatta nei giorni e nelle settimane scorse questa volta fa un’apertura. Un’apertura singolare è vero ma nello stile del M5s è un’apertura. Di Maio afferma infatti che i cinquestelle sono disponibili a considerare “non ostile un sostegno al governo M5s-Lega da parte di Fi-Fdi” Originale ma è quanto probabilmente il ‘capo’ del M5s può fare, perché “oltre certi limiti non possiamo andare” Fosse per lui forse andrebbe anche un po’ in là ma i conti si fanno anche con gli elettori e i rumors tra la gente dei M5s aumentano

LASCIA UN COMMENTO