Coronavirus, De Luca insiste: esercito. Inaspriremo il decreto del Governo con un’ordinanza apposita, gli irresponsabili vanno puniti.

0
868
il governatore Vincenzo De Luca a Napoli nel palazzo del Giunta della regione Campania durante la conferenza stampa con il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia . 4 ottobre 2019 ANSA / CIRO FUSCO
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Vincenzo De Luca in diretta Facebook va ancora oltre nell’emergenza coronavirus. Torna a ribadire la richiesta. “Ci vuole l’esercito“. Ma dal governatore della Campania anche la volontà di punire chi va in giro senza giustificazioni.

Bisogna stare a casa. Anche dal Ministero dell’Interno sono giunte comunicazioni sbagliate. Non si può passeggiare come invece hanno detto, è un’idiozia. Non si può camminare senza ragioni motivate. – ha dichiarato De Luca -. Ed allora interverremo noi con un’altra ordinanza. Chi sarà fermato in strada, a passeggiare senza motivo sarà messo in quarantena per 15 giorni”

“Una volta che c’è l’obbligo, chi trasgredisce andrà incontro a sanzioni penali anche gravi. Siamo costretti a fare questo, sì. C’è un novanta per cento di persone responsabili  E un dieci per cento di irresponsabili: questi devono essere neutralizzati e messi in condizione di non nuocere. Ho chiesto l’esercito perché i quartieri vanno militarizzati. Serve che la gente metta in funzione il cervello. La testa non deve servire solo per dividere le orecchie ma per far funzionare il cervello”.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here