Di Maio a Pomigliano: “Restiamo nella Nato e alleati Usa”

0
66

“Come abbiamo sempre detto restiamo nella Nato e alleati degli Stati Uniti. Questo Governo vuole lasciare l’Italia negli accordi e nelle alleanze garantendo continuità con quello che c’è già stato”. Lo ha detto Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, al termine dell’incontro con i vertici di Leonardo a Pomigliano d’Arco.

“Restiamo alleati degli Usa e nella Nato – ha ribadito Di Maio – e portiamo avanti la nostra funzione di dialogo con Paesi come la Russia, come è sempre stato. L’Italia, storicamente, nell’ambito dell’alleanza occidentale, è un Paese che dialoga con i Paesi dell’Est come la Russia ma anche come quelli del Mediterraneo e del Nord Africa, che oggi ci permetteranno di risolvere flussi migratori”. (AdnKronos)

Accoglienza calorosa per il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, nello stabilimento Leonardo di Pomigliano d’Arco (Napoli), dove i lavoratori hanno voluto stringere le mani al vicepremier, e gli hanno scattato foto mentre saliva su uno dei velivoli Atr in produzione nella fabbrica, accompagnato dall’ad, Alessandro Profumo, e dal presidente Gianni De Gennaro.
Di Maio, dopo un incontro privato con i vertici aziendali, ha visitato un paio di hangar dove i dirigenti gli hanno mostrato la produzione attuale delle fusoliere, che ieri hanno raggiunto quota 1500.

LASCIA UN COMMENTO