Liste escluse, Maresca: andiamo avanti. Manfredi vuole vincere facile.

0
585
Il candidato a sindaco di Napoli del centro destra Catello Maresca ospite dello storico parroco di Scampia, Aniello Maganiello, nel centro Don Guanella dove ha presentato alla stampa i candidati e il suo programma elettorale, 10 settembre 2021 ANSA / CIRO FUSCO

“Noi siamo vivi e vegeti e andiamo avanti alla faccia di tutti coloro che vorrebbero vincere facile con le carte bollate” ha detto il candidato sindaco del centrodestra a Napoli, Catello Maresca, durante un incontro elettorale e facendo riferimento alla vicenda all’esclusione confermata ieri dal Tar di quattro liste a suo sostegno.

Maresca ha aggiunto: “Mi assumo tutte le responsabilità e chiedo scusa ai candidati per i patemi d’animo che subiscono e i ritardi”.

Confermato il ricorso al Consiglio di Stato. “Andremo avanti anche con mezza gamba” ha affermato. (ANSA).

“Comprendo che per Manfredi una decisione del genere sia propiziatoria alla vittoria burocratica e non basata sul consenso politico, ma mi aspetto che almeno un ex Rettore sappia leggere. Ho parlato di scandalosa decisione non di sentenza. Io difendo il diritto dei napoletani, sancito dalla Costituzione, di votare democraticamente. Il candidato della sinistra è abituato ai diktat di partito dove le decisioni vengono catapultate da Roma, noi ci battiamo per quanti vogliono il cambiamento di Napoli. Il professore che ha portato la storica Università Federico II all’ultimo posto degli atenei italiani che cambiamento potrà portare? Le solite promesse elettorali scritte a tavolino con i politicanti”. Così in una nota Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli.

 

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here