M5S, insorge la base nel Meetup: no ad alcun tipo di accordo con il Pd alle Regionali.

0
184
L'assemblea a Napoli del Movimento 5 Stelle raduna dove 400 attivisti e simpatizzanti si sono riuniti per decidere su eventuali alleanze alle regionali di primavera in Campania. In prima fila, con un tutore alla gamba dopo un operazione al menisco, c'e' il presidente della Camera Roberto Fico, 2 febbraio 2020
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Sfiora il 90% il no degli attivisti del M5S ad un accordo con il PD alle regionali della Campania. Dopo 5 ore di interventi, regolati da un tempi di 2′, circa 90 attivisti e delegati dei Meet-up si sono finora pronunciati per il no a qualunque accordo elettorale, 10 si sono detti favorevoli a sedersi ad un tavolo se il PD ritirerà la candidatura di De Luca e 5 si sono espressi a favore di una trattativa con il PD. Diverse voci si sono levate contro un voto sulla piattaforma Rousseau.

“Un voto nazionale non può scavalcare il territorio”, ha detto uno degli intervenuti nel dibattito. Più netto il consigliere comunale Matteo Brambilla: “Sono arrabbiato, ha detto, non mi aspettavo che il mio movimento mi dicesse di mettermi al tavolo con Bassolino ed altri come lui. Se la scelta dovesse essere quella di mettere una croce sul simbolo del M5S affiancato a quello del PD, non avrete mai il mio voto “. (ANSA)

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here