Manfredi: “Non sono Maradona, ma voglio aiutare Napoli a diventare grande come lui con l’impegno di tutti”.

0
1022
Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a Palazzo San Giacomo per il passaggio di consegne con il suo predecessore Luigi De Magistris, Napoli, 18 ottobre 2021. ANSA/CIRO FUSCO

Maradona era il più grande calciatore di tutti i tempi, ed è l’uomo che è riuscito a interpretare la voglia di riscatto della città.  Io non ho la presunzione di essere il Maradona di Napoli, ma spero di essere una persona che aiuta la città a diventare grande come Maradona. Napoli deve prendere la coscienza che, per raggiungere i risultati che merita, non ha bisogno di un Papa straniero, quanto di un impegno collettivo basato sulla consapevolezza da parte di tutti i suoi cittadini”.

Lo ha sottolineato Gaetano Manfredi, intervistato dal giornalista Marco Caiano nel corso della trasmissione Studio Mattina di Canale 9. Il sindaco ha poi toccato il tema trasporti a Napoli: “In tempi non lunghi, mi auguro di far riprendere le prove di collaudo dei nuovi treni della Metropolitana. Se riusciamo a mettere i vagoni sui binari sicuramente cambierà la storia del trasporto su ferro a Napoli. Le persone riusciranno a salire sul treno e a non essere schiacciate come sardine. Stiamo lavorando con grande intensità, sono in contatto con il Ministero delle Infrastrutture: stiamo cercando di sbloccare questa situazione”.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here