Tagli Regione al Mercadante. Schifone: Ministro Sangiuliano al lavoro per trovare soluzione. Manfredi: Città Metropolitana e Comune pronti a sostenere il Mercadante.

Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.

«Il taglio, che in realtà è un’eliminazione, del contributo regionale al Mercadante, di cui Pompeii Theatrum Mundi è un’emanazione, è gravissimo non solo per l’entità ma anche per la tempistica».

È quanto afferma Luciano Schifone, consigliere del ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

«Comunicare questa decurtazione il giorno prima della conferenza stampa, ovvero quando sono già definiti gli accordi e gli appuntamenti teatrali in Cartellone, significa impedire qualsiasi tentativo di recupero e condannare alla cancellazione un’iniziativa di successo e di alto livello culturale e teatrale» rileva Schifone.

Il Consigliere del Ministro riferisce che Sangiuliano «si è detto esterrefatto e attonito ma è disponibile a cercare vie di uscita da questa situazione senza danneggiare né le compagnie né gli artisti».

“Il Teatro Mercadante, con tutte le sue produzioni, rappresenta un’istituzione culturale fondamentale per Napoli: la sua programmazione dà valore alla città proiettandola a livello nazionale. Come Comune e Città metropolitana ci stiamo adoperando per sostenere il Mercadante ulteriormente rispetto al passato con nuovi fondi che diano la garanzia di proseguire questo grande lavoro”.

Così il sindaco di Napoli e della Città Metropolitana, Gaetano Manfredi dopo la notizia dello stop al teatro d’estate a Pompei in seguito al taglio dei fondi.