33 ore. Diario di viaggio dall’Ucraina in guerra, presentazione del libro di Edoardo Crisafulli giovedì 3 alla Fondazione Valenzi.

Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.

La  presentazione del libro “33 ore. Diario di viaggio dall’Ucraina in guerra” di Edoardo Crisafulli, edito da Vallecchi è in programma Giovedì 3 Novembre dalle ore 16 al Maschio Angioino presso la Sala Litza Cittanova Valenzi nella sede della Fondazione Valenzi, l’istituzione internazionale dedicata a Maurizio Valenzi, parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983. 

Nel libro edito da Vallecchi l’autore rielabora i pensieri nati durante il rocambolesco viaggio per fuggire dall’ “operazione speciale” russa scoppiata, con missili e bombe, il 24 febbraio 2022. Una fuga in macchina da Kiev alla Moldavia, porta d’ingresso per l’Unione Europea durato 33 ore, senza pause, mentre i paracadutisti russi scendevano dal cielo e le infrastrutture ucraine venivano polverizzate dagli attacchi. Un diario di viaggio a cavallo fra la narrazione e il saggio in cui cronaca, letteratura e storia si intrecciano in maniera creativa e coinvolgente.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Sarà presente l’autore Edoardo Crisafulli nato a Rimini nel 1964 in una famiglia mista (madre anglo-irlandese, padre di origine siciliana e per metà ungherese-tedesco), dal 2001 è addetto culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Dal 2020 dirige l’Istituto Italiano di Cultura di Kiev. Ha diretto gli Istituti di Cultura di Haifa, di Damasco e di Beirut. È il maggior traduttore britannico della Divina Commedia. Ha pubblicato “The Vision of Dante, Igiene verbale, Le ceneri di Craxi, La fede nel dialogo, nonché raccolte di racconti. Ha ricevuto il premio Elsa Morante, sezione “Culture europee”.