Domenica 11 alle 11 ad iocisto Sarantis Thanopulos presenta il suo libro Il desiderio che ama il lutto.

0
140

Direttamente dalle pagine del Manifesto, dove cura la rubrica “Verità nascoste” arriva ad iocisto Sarantis Thanopulos per parlare del suo ultimo libro “Il desiderio che ama il lutto”.

Nel suo dispiegarsi, il desiderio anticipa il godimento a cui aspira, cerca la tensione, fatta della propria stessa «materia», ma anche della materia di cui sono fatti i sogni, cioè le soggettività (riconosciute come) dotate del nostro stesso rango ontologico. Attraverso il gioco delle differenze tra coinvolgimenti psicocorporei, insieme simili e diversi, il desiderio vive e persiste, costruendo un mondo dialogico, felicemente plurale ed instabile.

In un dialogo aperto e giocoso con i lettori del focus group della Libreria, Sarantis Thanopulos affronterà gli aspetti psicoanalitici e filosofici del Desiderio nei sui aspetti etici, morali intrapsichici e quotidiani.

E lo farà con due ospiti d’eccezione e straordinari filosofi: Aldo Masullo e Fabio Ciaramelli.

LASCIA UN COMMENTO