I racconti della Bibbia, sacralità o fantasia? il nuovo lavoro di Ugo Stornaiolo.

0
169
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

L’opera di Ugo Stornaiolo percorre e analizza con lucido spirito critico i racconti contenuti nei primi due libri della Bibbia, Ge-nesi ed Esodo; dalla Creazione fino all’agognata ricerca della Terra Promessa da parte del popolo israelita.

Cosa accadrebbe se valutassimo questa storia come un romanzo di fantascienza, ancora irto di misteri e in cui si intrecciano le vicende di una miriade di personaggi dall’agire talvolta inverosimile o ingiusto quanto gli stessi accadimenti che essi attraversano?

Verrebbe meno la sua funzione di testo sacro, ma non il suo valore, pre-zioso per esaminare le ideologie e i fatti relativi alla zona geo-grafica e alle epoche in cui la Bibbia fu scritta. L’autore si inter-roga e induce i lettori a riflettere sui sentimenti, alcune volte addirittura spietati, che in queste pagine individuano l’agire del Signore; su alcuni avvenimenti che sfiorano la comicità o sul ruolo sottomesso e sottostimato che assolve la figura femminile nella narrazione. Un testo, quello di Ugo Stornaiolo, da leggere per analizzare con consapevolezza uno scritto incomparabile, da cui si traggono le fondamenta della religione ebraica e cri-stiana.

Ugo Stornaiolo, nato a Napoli, si trasferí bambino in Ecuador, dove completò gli studi, laureandosi in Ingegneria elettrotecnica. In tale campo ha lavorato negli Stati Uniti e in Italia, per passare all’insegna-mento e poi alle attività di cooperazione internazionale, in Thailandia. Per ultimo ha insegnato presso l’Università di Napoli “L’Orientale”. Negli anni ha collaborato a vari giornali e pubblicato numerosi saggi e libri di narrativa.
Casa Editrice: Europa Edizioni
Prezzo: € 1 3 ,90
Genere: Narrativa
COD: 97 91220104562

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here