Il silenzio degli adoleescenti, presentazione del libro di Angela Procaccini sabato 9 a Ischia.

124
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Il silenzio degli adolescenti scritto da Angela Procaccini è una raccolta di racconti che racchiude all’interno tutte le parole, i sentimenti e le espressioni non dette dei giovani d’oggi. Il volume sarà presentato nel corso del seminario L’adolescenza, un mondo da esplorare che si terrà sabato 9 aprile 2022 alle ore 10:30 presso L’Auditorium dell’I.I.S. “Cristofaro Mennella” in via Michele Mazzella 113, Ischia. Inaugurerà l’incontro la Dirigente dell’istituto la dottoressa Giuseppina di Guida con i saluti istituzionali e il Presidente A.I.Par.C. – Sezione di Ischia, la dottoressa Caterina Mazzella. Successivamente, l’evento si svolgerà in tre interventi centrali: la prima sezione intitolata Il silenzio degli adolescenti con la scrittrice Angela Procaccini; la seconda parte, L’adolescenza tra rischi e opportunità, sarà incentrata sul discorso del dottor Dario Bacchini, docente di Psicologia dello sviluppo – Coordinatore del Corso “Mente, Genere e Linguaggio” dal Dipartimento di Studi Umanistici – Università “Federico Il” di Napoli; mentre la terza partecipazione, Dall’Imprinting familiare al capolavoro del sé, sarà del dottor Enzo Sarnelli, Psicologo e Psicoterapeuta.

Infine, il seminario si concluderà con l’intervento del dottor Pasquale Arcamone, Dirigente Salute Mentale Asl Napoli 2 Nord.

Il libro

Nel titolo di questo volume c’è raccolto il filo conduttore per comprendere le pagine di Procaccini. L’autrice, infatti, svolge un percorso all’interno dell’emotività giovanile, racchiudendo tutto ciò che ne deriva in dei brevi racconti, uno dedicato a ognuno di loro. Per esempio, Gianni impara a prendersi cura degli altri e quindi anche di se stesso, Mimmo assaggia il sapore della speranza attraverso il fascino della musica, Fatima incarna la nostalgia per le proprie origini e l’importanza della cultura che rende liberi, Sibilla esprime il vuoto interiore che lacera dopo una scomparsa. Tutti i personaggi sono particolari: attraverso le emozioni riescono ad andare oltre ciò̀ che gli è concesso.

Questo libro parla di ragazzi ed è dedicato ai ragazzi di cui la scrittrice tutti i giorni si circonda. Ma soprattutto, come scrive anche Melita Cavallo nella prefazione «rivela agli adulti un microcosmo di affetti e di sentimenti che non sempre essi riescono a cogliere nei bambini e negli adolescenti».

Il silenzio degli adolescenti nasce come un “abbraccio” a tutti i giovani che Procaccini segue ogni giorno, soprattutto in un periodo difficile e soprattutto di lontananza come lo è stato il 2020.

L’autrice

La vera natura di Angela Procaccini è quella di docente: laureatasi in Lettere classiche, ha ampliato le sue esperienze lavorative, collaborando con la Commissione per le Adozioni Internazionali e il Comune di Napoli. Dirigente di Istituti nautici, dal Mare ha tratto l’essenza per percorrere ancora le rotte della vita. Infatti il Mare, i Giovani, la Cultura sono stati da sempre il nutrimento della sua anima, la guida per andare avanti, il conforto della perdita di Simonetta, l’amata figlia uccisa per mano della camorra. Nominata Ufficiale della Repubblica, preferisce comunque sentirsi la “Parti- giana dei ragazzi”, come è stata definita per la sua propensione a ragionare con i giovani, e a creare in loro il “nucleo caldo” di valori e sentimenti. Scrittrice sensibile e raffinata, oggi dirige l’Istituto Bianchi, con lo sguardo sempre fisso all’orizzonte lontano. Ha pubblicato per Guida Editori e per Graus Edizioni numerosi libri di poesia e narrativa.

Angela Procaccini è coordinatrice, per Graus Edizioni, del progetto Viaggio Lib(e)ro, volto alla diffusione e promozione della lettura fra i giovani delle scuole campane e non.

Advertisements