La ragazzina ragno, Letizia Vicidomini presenta il suo nuovo romanzo sabato 10 a iocisto.

0
201
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Sabato 10 luglio esce nelle librerie il nuovo romanzo di Letizia Vicidomini, autrice campana molto apprezzata, ambientato a Napoli su un argomento di grande attualità: adolescenti a rischio delinquenza e i pericoli del web.
Per il debutto il libro verrà presentato sabato 10 luglio a Napoli dal celebre scrittore Maurizio
LA RAGAZZINA RAGNO

Si svolgerà da IoCiSto a Napoli, la “libreria di tutti” a Piazzetta Fuga, nel cuore del Vomero, la prima presentazione del nuovo noir di Letizia Vicidomini dal titolo “La ragazzina ragno” (Mursia, pagg. 312, Euro 17,00), sesto titolo della collana Giungla Gialla edita da Mursia e diretta da Fabrizio Carcano.

L’evento, che si svolgerà il 10 luglio alle ore 11,30 nella storica piazzetta diventata cuore pulsante della scena culturale del capoluogo campano, vedrà un parterre di grande prestigio. Al fianco della Vicidomini il padrino e mentore Maurizio de Giovanni e l’editore Aldo Putignano, direttore di Homo Scrivens. Portavoce di IoCiSto sarà Viviana Calabria, mentre l’attore di teatro e fiction Sergio Savastano leggerà alcuni passi del romanzo.

La storia de “La ragazzina ragno” esplora l’universo dell’adolescenza a rischio, dei giovani sempre più allo sbando in una società che non è più capace di gestire la loro formazione. Sono coinvolte famiglie, scuola, la stessa società troppo assente e cieca dinanzi alla deriva di certi ragazzi.

La protagonista è una giovanissima capobanda, che ha creato un’efficientissima macchina per fare soldi, utilizzando il richiamo più atavico e potente: quello del sesso.

Intorno a lei un coacervo di personaggi che vivono le proprie esistenze mossi dalla “ragazzina ragno”, obbedendo ai suoi ordini ed essendone succubi perché imprigionati nella ragnatela che ha saputo tessere.

C’è una ragazzina che domina il suo mondo domestico come una sovrana dispotica: ordina e stabilisce regole, impone il proprio volere, allunga le zampe come un ragno al centro di una delicatissima ragnatela. Gestisce qualcosa di troppo grande per lei. E viene uccisa, per questo. C’è un ragazzo muto, che però ascolta e vede quello che accade intorno a lui: a volte troppo, e questo potrebbe costargli molto. C’è una famiglia disgregata, fatta da individui soli, compressi nel proprio piccolo universo di minuscoli piaceri e grette soddisfazioni. C’è una donna che sente forte la necessità di correre in aiuto di chi ha bisogno, che chiama a sé un anziano commissario in pensione affinché insieme possano spiegare una morte iniqua. C’è tanto da capire di una giovane vita spezzata. Più complessa, più adulta, più sporca di quanto dovesse essere alla sua età. Ingiusta. Come la vita sa essere, a volte.

 

Letizia Vicidomini è nata a Nocera Inferiore (Salerno) nel 1964 e lavora a Napoli. Speaker radiofonica (RTL 102.5, Kiss Kiss, Radio Marte) e attrice, ha pubblicato La poltrona di seta rossa (2014), Nero. Diario di una ballerina (2015), Notte in bianco (2017), Lei era nessuno (2019), Il segreto di Lazzaro (2021). Ha ottenuto numerosi riconoscimenti ed è stata più volte segnalata nei principali concorsi letterari di genere, fra cui Giallo Garda e Garfagnana in Giallo.

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here