Ma i cieli non si assaltano, Gigi Gravagnuolo presenta il suo libro lunedì 10 al Cinema Modernissimo.

0
235
Gli anni del ’68, i tempi post-ideologici, la sua Cava de’ Tirreni e la Badia. Luigi Gravagnuolo, intervistato da Alfonso Schiavino, si racconta nel nuovo libro “Ma i cieli non si assaltano”, Areablu Edizioni, che sarà presentato lunedì 10 dicembre, alle ore 17.00, presso il Cinema Modernissimo di Napoli.

Una lunga conversazione, raccolta nell’autunno del 2017 dal giornalista Schiavino, per tracciare il Sessan­totto, gli anni di piombo, la militanza di Gravagnuolo nel Pci e nei suoi rami discendenti fino al Pd, le sue esperienze professionali di insegnante, giorna­lista, comunicatore d’impresa, dirigente degli enti locali, l’elezione a sindaco di Cava, fino all’oblazione benedettina.

“Questo non è un libro di storia, ma può essere un libro di storie – scrive Alfonso Schiavino nell’introduzione – cioè una cronologia ordinata di fatti importanti, ripescati dal bacino del passato con gli ami della curiosità e della memoria e preparati leggeri, con la salsa dei giudizi personali e una spruzzata di ironia.”

La presentazione si svolgerà con gli interventi di:
Lidia Cirillo – IV Internazionale
Sergio Zeuli – Magistrato
Don Bruno Bignami – Direttore Pastorale del Lavoro CEI.

Saranno presenti gli autori.
Modera Lucio Rufolo, medico e scrittore

 

LASCIA UN COMMENTO