Storia di Lou, Vincenzo Restivo presenta il suo libro sabato 11 a iocisto.

0
351

Sabato 11 marzo, alle ore 18:00, da iocisto ci sarà la presentazione dell’ultimo libro di un giovane casertano, Vincenzo Restivo, pubblicato da Watson Edizioni. Farà da relatore Simone Di Giacomantonio.

“L’idea è stata quella di denunciare l’assurda concezione di quella che aveva cominciato a prendere piede come ‘teoria gender’, una teoria che non è mai esistita in effetti. Un linguaggio senza veli era adatto a questa esigenza. Lou è una ragazza transessuale che cerca di farsi strada in un mondo che la guarda ancora troppo come un freak, nello stesso modo in cui viene considerato anche l’autismo di sua sorella Eli o la paraplegia di suo cugino Evan. È l’esaltazione della diversità, che intacca una gretta normativa imposta da un perbenismo di facciata.”

Vincenzo Restivo, è nato a Caserta il 26 novembre 1982. Scrittore e mediatore linguistico e culturale, laureato in lingue e letterature straniere. Nel 1998 ha pubblicato per Gruppo Edicom edizioni il suo primo romanzo per ragazzi The Farm. Nel 2003 ha diretto il cortometraggio Yeux de Sorciére, presentato al concorso Les petits lumieres, riscuotendo un ottimo consenso da parte della critica. Nel 2013 ha pubblicato con Watson edizioni, il suo secondo romanzo, L’abitudine del coleottero. Sempre con Watson edizioni, nel 2014 ha pubblicato il romanzo Quando le cavallette vennero in città e nel 2015 Il tempo caldo delle mosche, terzo e ultimo capitolo della “Trilogia degli insetti”. Storia di Lou è il suo ultimo romanzo.

LASCIA UN COMMENTO