Viaggio Lib(e)ro, secondo appuntamento mercoledì 3 al Teatro Bellini con Graus Edizioni.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Mercoledì 03 maggio 2023 nella prestigiosa cornice del Teatro Bellini di Napoli si terrà il secondo incontro del progetto “Viaggio Lib(e)ro”, a cura di Graus Edizioni e in partnership con Radio Punto Nuovo. Giunto alla sua ottava edizione e accolto generosamente dalla direzione del prestigioso Teatro della famiglia Russo, nelle persone di Roberta, Gabriele e Daniele Russo, il progetto coinvolge gli studenti di numerose scuole campane.

In particolare, le scuole che interverranno nella giornata di domani sono: l’istituto dei “Salesiani”, il liceo “Cuoco-Campanella”, la scuola statale di I grado “Viale delle Acacie” e l’istituto superiore “F.S. Nitti” per Napoli; il liceo classico “Quinto Orazio Flacco” di Portici; la scuola statale di I grado “Giacinto Diano” di Pozzuoli, il liceo “Manzoni” di Caserta.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Dopo il successo del primo incontro, che ha visto la presenza di circa 450 studenti, domani la giornata si aprirà con i saluti del giornalista Ciro Cacciola, responsabile dei progetti speciali di Graus Edizioni, di Alfredo Angelici, direttore creativo del prestigioso teatro Bellini, della preside Angela Procaccini, ideatrice del progetto, e dell’Assessore Lucia Fortini (Scuola – Politiche sociali – Politiche Giovanili della Regione Campania). I libri e gli autori protagonisti insieme agli studenti saranno:

 

Prospettive di Teresa Del Prete

Lettere di guerra di Marina Di Napoli

Orfani emozionali di Marta Krevsun

Il soldato abbandonato di Giampiero Lisi

 

La mission del progetto “Viaggio Lib(e)ro” si traduce nell’obiettivo di continuare a sviluppare in modo sempre più attento e approfondito negli studenti un pensiero critico in grado di far acquisire loro consapevolezza per il futuro professionale.

Ogni incontro diventa uno snodo tra scrittori, strutture istituzionali e culturali della città, fra scuole e famiglie, tra scuole e territorio. L’iniziativa vanta l’enorme potenziale di coinvolgere non solo ampi strati di studenti, ma anche di cittadini, sensibilizzandoli a tematiche sociali, culturali e civili di ampio respiro.

Gli incontri si tengono con il patrocinio morale della Regione Campania e del Comune di Napoli.