Coronavirus, sanità, stop a ricoveri non di urgenza.

0
288
L'opsedale Raffaele Giglio avvolto dal fumo, Cefalu', 16 giugno 2016. Sono state sospese le attività ambulatoriali e i ricoveri programmati all'ospedale Giglio di Cefalù a causa del vasto incendio che sta interessando la cittadina turistica. ANSA/FRANCESCO NUCCIO
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Stop ai ricoveri programmati nelle strutture ospedaliere della Campania.

La Regione, con una comunicazione della Direzione generale per la tutela della salute e coordinamento del sistema sanitario della Campania, ai direttori generali di Asl, ospedali e delle università ospedaliere, ha disposto la sospensione dei ricoveri programmati non urgenti “in strutture ospedaliere pubbliche, private accreditate e ospedali classificati”, da oggi e fino al 6 aprile prossimo.

Resta la possibilità di effettuare interventi non differibili e quelli per i pazienti onco-ematologici.

La sospensione riguarda anche le attività “in libera professione intramoenia”. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here