Emergenza Covid-19, l’ASL Napoli 1 Centro pubblica il bando per la specialistica ambulatoriale.

0
483
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Una delle cose chiare sin da subito nella gestione dell’emergenza Covid è stata l’esigenza di reperire maggiori risorse umane.

Per questo è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto legge 9 marzo 2020 che prevede misure straordinarie per l’assunzione di medici, infermieri e personale sanitario, compreso il richiamo dei sanitari in pensione e altre disposizioni per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale. Sono state istituite anche unità speciali di assistenza alle persone positive al nuovo Coronavirus non ricoverate in ospedale e poi continuità di assistenza per  le persone con disabilità.

Per rendere immediatamente attuative le misure straordinarie il decreto prevede lo stanziamento di 845 milioni per il 2020 (di cui 660 per il personale e 185 per acquisto di apparecchiature per la terapia intensiva). Le aziende sanitarie locali e gli enti del Servizio sanitario nazionale possono procedere per gli anni 2020 e 2021 ad un aumento del monte ore della specialistica ambulatoriale convenzionata interna, con ore aggiuntive da assegnare nel rispetto dell’Accordo Collettivo Nazionale vigente, nel limite di spesa pari a 6 milioni per l’anno 2020. Ora l’ASL Napoli 1 Centro ha provveduto a pubblicate un avviso per coprire i turni vacanti di specialistica ambulatoriale richiesti dalle ASL, dalle Aziende Ospedaliere, dalle Aziende Ospedaliere Universitarie, dall’INAIL, operanti nell’ambito zonale.  

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here