Estée Lauder celebra i 30 anni della Breast Cancer Campaign illuminando di rosa il Maschio Angioino.

371

La città di Napoli ha dato avvio in Italia alla trentesima edizione della Breast Cancer Campaign: mercoledì 28 settembre alle 20:30 il Maschio Angioino si è illuminato di rosa, dando ufficialmente inizio alla campagna contro il tumore al seno, ideata 30 anni fa da Evelyn H. Lauder, simboleggiata dal nastro rosa e promossa da The Estée Lauder Companies Italia, di cui Fondazione AIRC è partner ufficiale.

Il momento dell’illuminazione ha visto la presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali, di AIRC , di esponenti dell’imprenditoria partenopea e del mondo dello spettacolo.

Tra i presenti annoveriamo il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, Federica Polinori, Amministratore Delegato e Direttore Generale di The Estée Lauder Companies Italia, Alessandro Marinella, Fabiola Sciabbarrasi con la figlia Sofia Daniele, Clotilde Esposito,  Nilufar Addati, Teresanna Pugliese, Lorenzo De Caro.

Gli ospiti, dopo l’illuminazione, hanno proseguito la serata con una Cena di Gala a scopo benefico a favore di AIRC, tenutasi nella splendida cornice del foyer del prestigioso Teatro San Carlo.

Il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha commentato: “È un segnale incoraggiante e significativo la scelta di Napoli per celebrare i trent’anni della campagna di The Estée Lauder Companies per la lotta contro il tumore al seno. I risultati raggiunti negli ultimi anni nel campo della ricerca scientifica hanno determinato progressi considerevoli in termini di aspettative e di qualità della vita per tantissime donne: per la mia storia da ricercatore so che impegno sia necessario. Come Amministrazione comunale sosteniamo con forza l’impegno della Fondazione AIRC per la ricerca oncologica e ribadiamo l’importanza della prevenzione con numerose iniziative rivolte a cittadini di ogni fascia di età. Ricerca e prevenzione rappresentano oggi il giusto binomio verso una migliore qualità della vita per tutti noi”.

 

“La Breast Cancer Campaign impegna e coinvolge Estée Lauder Companies, insieme ai suoi partner, nella lotta contro il tumore al seno da ben 30 anni – dice Federica Polinori, Amministratore Delegato e Direttore Generale di The Estée Lauder Companies Italia -. Sono orgogliosa di ridare voce, ancora una volta, ad un messaggio così importante, affiancando e sostenendo AIRC che è una eccellenza italiana nella ricerca sul cancro e che, come noi, persegue l’obiettivo ambizioso di regalare a ogni donna un mondo finalmente libero dal tumore al seno. Questo stesso proposito se lo pose Evelyn H. Lauder nel 1992, quando ideò il nastro rosa, oggi simbolo universale della lotta contro il tumore al seno”.

 

Sono orgogliosa di essere la madrina italiana della Breast Cancer Campaign e felice di essere oggi, nella mia città, per testimoniare il mio impegno a fianco delle donne e dei ricercatori al lavoro per rendere il tumore al seno sempre più curabile. Se oggi quasi il 90% delle pazienti è viva dopo 5 anni dalla diagnosi lo dobbiamo alla ricerca, ma questo risultato non può bastare, noi vogliamo curare tutte le donne!”, dichiara Roberta Capua, testimonial AIRC e madrina della Breast Cancer Campaign.

 

“Oggi ricevere una diagnosi di tumore al seno fa meno paura di 30 anni fa, grazie ai progressi della ricerca per la diagnosi e la cura, ma c’è molto da fare per le donne colpite dalle forme più aggressive. A loro è rivolto l’impegno di AIRC, insieme ai suoi ricercatori, ai donatori e a partner così coinvolti nella nostra missione”, dichiara Daniele Finocchiaro, Consigliere Delegato di Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro. “Questo impegno corale ha permesso ad AIRC di destinare oltre 15 milioni di euro per il solo 2022 a 161 progetti di ricerca e borse di studio in questo ambito.”

 

La Breast Cancer Campaign

La Breast Cancer Campaign (BCC) è stata ideata nel 1992 da Evelyn H. Lauder insieme all’iconico nastro rosa: è promossa a livello internazionale da The Estée Lauder Companies e in Italia da otto anni sostiene Fondazione AIRC. I fondi raccolti in questa edizione saranno destinati al sostegno di una borsa di studio triennale per giovani ricercatori al lavoro contro il tumore al seno. Madrina della campagna: Roberta Capua.

Per informazioni: bccampaign.itnastrorosa.it#TimeToEndBreastCancer #NastroRosaAIRC

Advertisements