Non c’è pace negli ospedali napoletani, dopo le formiche al San paolo, le zanzare al San Giovanni Bosco.

0
87

Non c’è pace per la sanità napoletana: dopo le formiche nel letto di una paziente al San Paolo, tocca all’ospedale San Giovanni Bosco dove, come denuncia il consigliere regionale Francesco Borrelli e ‘Il Mattino’, ”c’è una invasione di zanzare”.

“Il problema è causato da acquitrini, condizionatori rotti e mancanza di zanzariere – afferma l’esponente dei Verdi – i parenti dei ricoverati fanno i turni per difenderli dagli insetti”. Borrelli, che ha denunciato il caso della donna al San Paolo, annuncia un’ispezione.

“Sono al San Paolo da quindici giorni e in questo lasso di tempo ho già fatto fare due interventi di bonifica e ordinato le zanzariere che arriveranno in settimana. Inoltre ho denunciato tre volte all’Asl la scarsa manutenzione del verde attorno all’ospedale causa della formazione di acquitrini che attirano gli insetti. Piove sul bagnato. Poi, se ce la vogliamo dire per intero, tutta Napoli è piena di zanzare e di blatte in questo periodo”.

Cosi’ il direttore sanitario dell’ospedale San Paolo di Napoli, Luigi De Paola, raggiunto dall’Ansa – replica alle segnalazioni di alcuni familiari di degenti su un’invasione di zanzare nella struttura partenopea.
Il caso giunge a distanza di pochi giorni da quello segnalato dal consigliere verde Francesco Borrelli sulla presenza di formiche nel letto di un altro ospedale napoletano. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO