Tutto sull’aromaterapia: perchè è importante per il nostro benessere

1674
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Spesso ci vuole davvero poco per migliorare il proprio benessere psicofisico e uno strumento molto interessante e affascinante è l’aromaterapia. Un bagno con un’essenza particolare, un incenso acceso in salotto o un profumatore per ambienti, ciascuno di questi elementi può cambiare il nostro rapporto con la casa o l’ufficio. Grazie alle essenze estratte dalle piante è, infatti, possibile stimolare parti del nostro cervello che ci fanno sentire meglio, più rilassati e in armonia col mondo.

 

Che cos’è l’aromaterapia

L’aromaterapia è una pratica olistica molto antica e viene citata già nella Bibbia, dove si parla dell’uso di piante medicinali e di essenze a scopo religioso ma anche medico. La tradizione dell’aromaterapia ha trovato terreno fertile soprattutto durante il Medioevo, quando è nata la figura del profumiere-farmacista, ovvero colui che sfruttava gli oli essenziali per le loro proprietà antisettiche nella produzione di profumi usati nei luoghi di culto e in quelli domestici e per curare malesseri vari. Infine, nel XIX secolo, è cominciata la produzione artificiale di oli essenziali, usati soprattutto per la creazione di profumi. L’aromaterapia si basa sull’estrazione e sull’utilizzo delle essenze non oleose presenti in alcune zone delle piante officinali come la corteccia, le radici, la resina, la buccia, i frutti e le foglie. Oggi, nonostante l’aromaterapia non sia regolamentata da alcuna legge, è una pratica molto apprezzata, sia dai medici che dai ricercatori.

 

I benefici dell’aromaterapia

A ciascuno di noi sarà capitato di provare sensazioni positive sentendo un determinato odore. Questo è soltanto la punta dell’iceberg dei benefici dell’aromaterapia che coinvolge diverse parti del nostro cervello, come la sfera dell’emotività, la sensibilità e la memoria. Grazie alle proprietà antisettiche, antiparassitarie, antitossiche, tonificanti e stimolanti degli oli essenziali utilizzati nell’aromaterapia, sono stati registrati effetti benefici sul nostro organismo e sul nostro sistema immunitario. Oggi con l’aromaterapia si possono curare alcune malattie o indebolirne i sintomi, come in caso di ustioni o ferite, ma è utile anche per le smagliature e per combattere gli insetti nocivi. Inoltre, è stato dimostrato che aiuta a migliorare la circolazione e a curare malesseri come mal di gola, tosse e raffreddore. Infine, le donne possono sfruttarla durante il ciclo mestruale per alleggerire i fastidi e i dolori.

 

L’importanza dei profumatori di ambienti

Uno dei modi più semplici ma efficaci di sfruttare l’aromaterapia è l’utilizzo dei profumatori per ambienti. Grazie a essi, infatti, si possono creare situazione ideali per il nostro benessere psicofisico sia a casa che in ufficio. Le essenze più utilizzate sono la lavanda, in grado di stimolare la concentrazione e di donare agli ambienti un’atmosfera rivitalizzante. L’incenso, utile quando si entra, per esempio, in una casa nuova per infonderle calma e sentirla in sintonia con se stessi. Il limone, perfetto per combattere gli odori della cucina e del bagno e in grado di rendere l’aria fresca e leggera. Infine, lo Ylang ylang, una sostanza che sembra attenui malesseri come malinconia e tristezza, ottima da usare in camera da letto.

Advertisements