Yoga della risata, mercoledì 29 da Federfarma

Domani 29 maggio 2024, il Club ‘Yoga della Risata’, coordinato dall’avvocato Carminuccia Marcarelli, Laugther Yoga Leader Certificato, insieme a ‘Auser Salerno Noi Insieme’, presentano l’evento ‘Risata BenEssere e Salute, Esperienza di YdR’, Patrocinato da Federfarma Napoli, dal Tribunale per i Diritti del Malato, da Cittadinanzattiva Campania e da OAD( osservatorio antidiscriminazione).
Una giornata divulgativa e formativa, dedicata alle potenzialità terapeutiche dello yoga, che si terra’ dalle ore 15 e 30 alle ore 17.00, presso la sede di Federfarma, in via Toledo 156 a Napoli.
Nello specifico, lo Yoga della Risata, una particolare tecnica sperimentata dal medico indiano Madan Kataria, rappresenta un momento di ilarità, di risate condivise con persone anche sconosciute, scaturite da nessun motivo preciso.
La Risata, così come dimostrano numerose ricerche scientifiche, ha un effetto benefico, salutare e rilassante sul nostro organismo e soprattutto sul sistema immunitario rendendolo di conseguenza più forte all’impatto di patogeni esterni ad esso, senza ovviamente sostituire le cure mediche qualora ce ne fosse la necessità.
Oggi nel mondo si registrano più di 3mila Club della Risata, individuata come tecnica che ha la capacità di rigenerare il corpo e la mente, grazie all’atto della risata che attraverso la respirazione profonda che ne consegue, aumenta l’apporto di ossigeno nell’organismo e rilascia endorfine e serotonina sostanze capaci di ridurre lo stress e regolare la percezione del dolore fisico cronico.
Lo Yoga della Risata, disciplina anche accreditata dall’Università degli Studi di Urbino, sarà il focus dell’incontro di domani, al quale parteciperanno l’Avvocato Carminuccia Marcarelli, organizzatrice dell’evento, Anna De Rosa, Vice Presidente Auser Salerno Noi Insieme, Imma Recchimurzo, Naturopata Riflessologa Plantare e Lorenzo Latella, Segretario Cittadinanzattiva Campania, i quali con esperienze dirette di YdR e con momenti di approfondimento dello stesso, punteranno l’attenzione su una pratica che viene da lontano ma che se acquisita può migliorare la vita di ognuno attraverso un gesto semplice e naturale, amico del nostro benessere.