Leggendo leggende napoletane, sabato 5 al Teatro Bolivar.

198
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

“Leggendo leggende napoletane” arriva al teatro Bolivar (via Bartolomeo Caracciolo, 30), sabato 5 marzo, alle ore 20,30. Ideato da Francesca Muoio e Luca Trezza, insieme in scena come unici attori, lo spettacolo proporrà una drammaturgia scomposta, un puzzle “scassato” di frammenti antichi e contemporanei passando dai testi di Cappuccio, Moscato, Ruccello, Serao, Patroni Griffi, Basile, Ortese, Santanelli fino ad arrivare a quelli composti dagli stessi protagonisti.

Una mamma che racconta della figlia e della sua morte, un soldato che violenta unadonnachehaappenapartorito,untravestitocherispondealcellulare,unuomochesivuole sparare, il Vesuvio che bolle vicino all’Etna che seduce, un bambino chespazza le foglie dei desideri del mondo, saranno i personaggi cardine di questo “viaggio letterario e teatrale”. Un’allegra-allegoria del viver sotto il Vesuvio.Unafolliachevuoleincarnarel’umoreel’amorediquestacittà.

«In scena si ritroveranno pochi oggetti a comporre il quadro: una cassa, due leggii, qualche foglio, lamusica e uno straccio. Uno straccio che rappresenta ciò che intendiamo fare in questospettacolo – spiegano gli autori ed attori -. Ovvero “fare pezzo-pezzo”, stracciare la drammaturgia di autori noti napoletani elostessoconcettodellacittàdi Napoli».

Advertisements