Se tocco il fondo, sfondo, Simone Schettino al Teatro Lendi da mercoledì 4 a venerdì 6.

0
2708
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

La stagione del Teatro Lendi, in via A. Volta 176 (strada provinciale Grumo Nevano-Sant’Arpino) prosegue con Simone Schettino, che sarà in palcoscenico da mercoledì 4 a venerdì 6 marzo (ore 21) con “Se tocco il fondo sfondo”. Le musiche sono di Daniele Dogali e Antonio Annona, le scenografie di Quintessenza e i video di Alessio De Francesco.

 

Lo spettacolo

“Se tocco il fondo…Sfondo!!!” è uno spettacolo teatrale di Simone Schettino, scritto a quattro mani con Vincenzo Coppola, con la regia di Enzo Liguori. Lo spettacolo è “la rappresentazione di ciò che, spesso, vediamo in tv, ossia personaggi disposti a tutto pur di avere un attimo di celebrità. In questo caso però il concorrente del talk show non è consapevole di ciò che hanno architettato gli autori del programma”. Il comico partenopeo, affiancato in scena da tre attori e una Dance Crew, inserisce la sua vis comica nel mondo della televisione e si avvale della sua forza da monologhista spregiudicato.

 

I prossimi spettacoli

Marzo riserva un appuntamento con un pezzo importante della storia teatrale nazionale, dal 25 al 27 marzo (ore 21), con Peppe Barra in “Monsignore”, in scena con Patrizio Trampetti, scritto da Peppe Barra e Lamberto Lambertini, che ne cura anche la regia. Ma prima, venerdì 13 marzo (ore 21), con data unica, Franco Ricciardi completa la rosa dei concerti del Teatro Lendi.

 

Dall’1 al 3 aprile, alle 21, ci sono Lucio Pierri e Ida Rendano in “La scommessa”, scritto da Lello Marangio insieme a Pierri, a cui è affidata la regia. Chiude il cartellone “Verso il mito Edith Piaf”, con Francesca Marini e Massimo Masiello, in scena dal 15 al 17 aprile.

 

TEATRO LENDI
Informazioni e prenotazioni:
0818919620 – 3478572222 – 3403810912
www.teatrolendi.it

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here