Campania tra le prime regioni in Italia per numero di interazioni con Alexa: oltre 317 milioni di interazioni generate.

1053

Il fenomeno Alexa continua a crescere e sempre più italiani utilizzano l’assistente vocale di Amazon per semplificare la quotidianità, tramite la propria voce.

Solo nel periodo tra gennaio e giugno 2022, in Campania sono state generate oltre 317 milioni di interazioni, con un tasso di crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del 36%. La Campania è infatti tra le prime regioni in Italia per numero di interazioni con Alexa.

In cima alla classifica delle province che interagiscono con più frequenza con Alexa si trovano gli abitanti della provincia di Napoli, seguiti dalle province di Salerno e Caserta, mentre la provincia con il più alto tasso di crescita delle interazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è Benevento, con il 40% in più.

Ma quali sono le funzioni di Alexa più utilizzate e amate dagli utenti campani? Scopriamole insieme.

  1. La Casa Intelligente: 49 milioni di interazioni vocali e 23 milioni di azioni per la Casa Intelligente eseguite tramite routine

Alexa si integra con migliaia di dispositivi per la Casa Intelligente, permettendo di attivare telecamere, luci, termostati compatibili e molto altro[1]. Queste funzioni rientrano tra le skill – o applicazioni vocali – più apprezzate. Con un aumento del 34%, gli utenti della Campania utilizzano sempre più Alexa e i dispositivi della famiglia Echo per gestire la propria casa, chiedendo ad esempio: “Alexa, accendi la luce in salotto” o “Alexa, imposta la temperatura in camera da letto a 23 gradi”. Dopo i napoletani, questa funzione è usata più frequentemente dagli abitanti di Salerno, con un aumento di interazioni vocali per la Casa Intelligente del 36% rispetto al 2021.

Cresce anche la gestione della propria Casa Intelligente tramite le routine: rispetto all’anno scorso le azioni eseguite attraverso le routine per gestire i propri dispositivi è cresciuta del 27%, per un totale di 23 milioni di azioni eseguite. É possibileimpostare le routine sull’App Alexa e personalizzare i comandi. Si può dire dire, per esempio, “Alexa, vado a letto” ed impostare Alexa perché spenga tutte le luci di casa, oppure accendere i dispositivi al tramonto o ad orari specifici. Benevento è al primo posto per tasso di crescita delle azioni per la Casa Intelligente eseguite tramite routine: +153% rispetto allo scorso anno!

 

2. Gestione del proprio tempo: più di 9 milioni di timer attivati

Preziosa per i campani si è rivelata l’impostazione di timer, aumentata del 59% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente per un totale regionale di oltre 9 milioni di timer attivati. Con Alexa è infatti possibile creare, gestire e annullare i timer dicendo semplicemente: “Alexa, imposta un timer di 5 minuti”, oppure “Alexa, aggiungi 1 minuto al mio timer” per essere sicuri di avere tutto sotto controllo. Gli avellinesi sono gli utenti che quest’anno hanno incrementato maggiormente l’impostazione dei timer: +74% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

3. Inizio della giornata: oltre 3 milioni di sveglie attivate

L’impostazione delle sveglie è un’altra delle funzioni di Alexa indispensabile per i campani. È sufficiente chiedere “Alexa, imposta una sveglia per le 07:00” e l’assistente vocale sarà pronta a svegliarci quando e come vogliamo. Con Alexa è inoltre possibile personalizzare le sveglie creando delle vere e proprie routine per ripetere con regolarità determinate azioni, come ad esempio far partire le ultime notizie, o riprodurre la propria musica preferita, senza doverlo richiedere ogni mattina. In Campania, sono oltre 3 milioni le sveglie attivate, il 51% in più rispetto al 2021. Se Napoli e Salerno restano in testa per numero di sveglie impostate e frequenza di utilizzo della funzione, è Benevento la provincia con il tasso di crescita maggiore: +61% di sveglie impostate rispetto al periodo gennaio e giugno 2021.

4. Creazione di liste: oltre 1 milione di elementi aggiunti

Una delle funzioni di Alexa più utili e amate dagli utenti campani è la creazione di liste. Da quella della spesa a quella delle cose da fare, è possibile impostare qualsiasi tipo di elenco. Possiamo chiedere di ricordarci gli elementi presenti, aggiungerne o eliminarne altri semplicemente dicendo “Alexa, aggiungi la ricotta di bufala dalla mia lista della spesa”. È una funzione molto apprezzata in tutte le province, come dimostrato dal numero di elementi aggiunti dagli utenti alle proprie liste: il 34% in più rispetto allo scorso anno, per un totale di oltre 1 milione.

In testa per numero di elementi aggiunti, troviamo i napoletani con oltre 770 mila, seguiti dai salernitani con 175 mila. Salerno è anche al primo posto per tasso di crescita, con il 38% in più di elementi aggiunti alle liste, seguita da Avellino con il 37%.

 

5. Napule è… Alexa: oltre 120 milioni di interazioni con la musica

Gli utenti campani si affidano ad Alexa per gestire il proprio tempo, organizzare le cose da fare, tenere sotto controllo la propria casa ma anche e soprattutto per divertirsi e godersi le canzoni che amano. I nostri brani e artisti preferiti sono infatti sempre disponibili tramite Alexa e Amazon Music, con accesso illimitato a 90 milioni di brani on demand.

Tra Farfalle e Ciao Ciao sono più di 120 milioni le interazioni con la musica eseguite dagli utenti in Campania, il 36% in più rispetto al 2021. La maggior frequenza di utilizzo si riscontra nella provincia di Napoli, Salerno e Caserta. Accanto ai Me contro Te, tra gli artisti preferiti dai campani non poteva mancare il cantautore partenopeo Pino Daniele.

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia