Cosa si devono aspettare gli Italiani per il Gambling nel 2024?

Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.

La costante crescita del mercato del gaming e il nuovo riordino del gioco online mettono le basi per un 2024 davvero interessante per gli appassionati del gioco d’azzardo. In questo approfondimento vediamo nel dettaglio quello che gli italiani dovrebbero aspettarsi nei prossimi mesi per casino, poker e scommesse sportive.

Casino Online

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

La crisi delle sale da gioco fisiche è ormai comprovata a nulla può fermare o rallentare un trend che sembra decisamente a favore del comparto online. Gli utenti dei siti che offrono roulette, blackjack e slot come Smokace casino recensioni si aspettano un ulteriore miglioramento delle tecnologie e degli algoritmi che regolano le vincite. Inoltre la tendenza è quella di un aumento del gioco in live streaming, dove gli user giocano direttamente in tempo reale con veri croupier e dealer.

Inoltre il 2024 potrebbe essere l’anno che prelude allo sdoganamento delle criptovalute come modalità di pagamenti online. Per questo evento però prima servirà una nuova normativa che al momento però non è compresa nel nuovo riordino del gioco online ufficializzato nel 2024.

Poker

Se il poker sportivo, inteso come modalità torneo, dopo l’exploit dei primi anni 2000 ha visto calare lentamente da in maniera evidente il consenso degli utenti, il 2024 potrebbe essere l’anno del rilancio per questa disciplina. L’indizio arriva da DAZN, la piattaforma di sport in streaming più famosa del momento che ha acquisito i diritti tv di due circuiti di tornei importanti come il PCA (Poker Caribbean Adventure) e PSPC (Players No Limit Hold’em Championship) che assieme ai più noti IPT, EPT e WPT possono dare nuova linfa alla new generations dei giocatori di poker, sia live che online.

Del resto i due mondo (ovvero tornei dal vivo e da pc) sono collegati a doppio filo e spesso si mixano fra loro con le qualificazioni da remoto e il torneo finale nei casino tradizionali di tutto il mondo. Insomma, il 2024 per sembra strizzare l’occhio al futuro in attesa di un nuovo fenomeno italiano in stile Minieri, Pescatori, Pagano, Candio, Kanit o Sammartino.

 

Scommesse Sportive

A differenza dei giochi da casino e al mondo del poker, il betting è molto legato al palinsesto sportivo. Ecco perché il 2024 si preannuncia un anno davvero goloso per gli amanti di quote e pronostici. I motivi sono principalmente due e prendono il nome di Euro 2024 e Olimpiadi 2024.

Gli Europei di calcio si terranno in Germania dal 14 giugno al 14 luglio e vedranno protagonista anche l’Italia campione in carica. I Giochi Olimpici invece si svolgeranno a Parigi dal 26 luglio all’11 agosto e saranno il vero evento dell’anno, dando così la possibilità agli utenti dei siti di scommesse di giocare su tantissimi sport di nicchia (atletica, nuoto, scherma, lotta greco romana, arco ecc ecc…) che durante l’anno invece non sono presente nel calendario pre match e live dei bookmakers.

 

Conclusioni

 

Dopo avervi spiegato quello che gli amanti del gambling in Italia si dovranno aspettare per questo 2024 per casino, poker e scommesse, chiudiamo con un discorso generale. Le nostre previsioni per il gioco d’azzardo per il 2024 prevedono: regolamentazione più rigorosa, adozione di nuove tecnologie avanzate, crescita del gioco online, nuovi giochi in streaming e attenzione al gioco responsabile.

 

Il tutto va inserito in un contesto dinamico e sempre molto concorrenziale, sia a livello nazionale che internazionale. Trovare l’equilibrio fra la salute finanziaria delle holding che gestiscono la maggior parte del mercato del gaming e le esigenze di una clientela sempre più formata e consapevole, sarà la vera sfida del 2024. Insomma, il mondo del gambling è sempre in costante movimento.