Tecnologia mobile: come ha aiutato l’industria dei casinò

475

L’avvento degli smartphone, dei tablet e di altri gadget high-tech ha influito in maniera irreversibile sul nostro stile di vita. Nel corso dell’ultimo decennio, la tecnologia che sta alla base dello sviluppo dei dispositivi mobili ha, infatti, conosciuto una crescita imponente e repentina.

L’evoluzione tecnologica ha contribuito allo sforzo di rendere i videogame accessibili a tutti. Allo stesso tempo, il settore è progredito al punto tale da migliorare ulteriormente la resa grafica, l’interattività e il coinvolgimento dei prodotti videoludici, rendendo l’esperienza di gioco ancora più avvincente, divertente e immersiva.

 

Rivoluzione mobile e casinò online

Per farsi un’idea un po’ più concreta dell’impatto generato dalla mobile technology nel mondo dei videogiochi, possono tornare utili alcuni dati relativi al comparto del gioco d’azzardo virtuale. Le applicazioni per smartphone e tablet oggi dominano il mercato, scalzando i giochi per desktop che un tempo non avevano rivali.

Proprio in tema di mercato online, ad oggi i casinò mobile più popolari propongono un’ampia scelta di giochi d’azzardo per dispositivi online. Tra i titoli più popolari spiccano le immancabili slot machine – con temi via via più avvincenti, nuovi e interessanti – e i tradizionali giochi da tavolo, come il poker, il blackjack, la roulette e il baccarat. Alcuni operatori hanno sviluppato delle app perfettamente compatibili con i sistemi operativi iOS, Android e Windows Phone, scaricabili tramite Apple Store, Google Play e Microsoft Store.

La maggior parte può invece contare su m-site perfettamente funzionanti accessibili dal browser, che consentono agli appassionati di casinò online di giocare da casa o da qualunque altro luogo, a qualsiasi ora del giorno o della notte, tutti i giorni dell’anno.

 

I fattori alla base del boom dei giochi mobile

Ma quali sono, più nello specifico, gli elementi che hanno decretato l’esplosione del gaming mobile? Un elemento risolutivo a riguardo è stato, senza dubbio, la comparsa sul mercato dei dispositivi mobili di ultima generazione. A partire dalla terza, e successivamente con la quarta generazione, le possibilità di accedere al web si sono decisamente moltiplicate. Contemporaneamente, è stato possibile ampliare la gamma dei servizi e dei prodotti di intrattenimento offerti.

Con l’introduzione del 4G, la rete mobile è diventata qualcosa di molto simile alla rete fissa a cui si accede dal computer di casa, con velocità di connessione fino a dieci volte superiore rispetto a quella fornita dagli apparecchi precedenti. Grazie a una connessione più stabile, più potente e più veloce, il gioco mobile ha avvicinato molti più utenti al mondo del gaming, i quali preferiscono utilizzare proprio gli smartphone per passare il tempo e divertirsi con i videogiochi preferiti (anche durante i “tempi morti” della giornata).

Un altro fattore che ha influito non poco sul successo del gioco da dispositivi mobili è quello dello streaming. Al giorno d’oggi sul web sono numerose le piattaforme che consentono di giocare in modalità live con gli amici o con altri player sparsi in ogni angolo del Pianeta. Il gioco, in questo modo, viene vissuto dalla community come una sorta di momento sociale che offre l’opportunità di competere, ma anche di chattare, scambiarsi informazioni e interagire con altri appassionati.

Il gioco mobile: alcune statistiche

 Prendendo sempre come esempio l’industria del gambling, è interessante quantificare quale peso il mobile eserciti sull’intero settore a livello di ricavi. Il recente boom del gioco d’azzardo su smartphone ha fatto segnare un aumento di fatturato superiore a 75 punti percentuali. In una ricerca condotta nel 2020 dagli analisti di Deloitte sui casinò mobile, si evidenzia inoltre che più della metà dei giocatori europei utilizza correntemente uno smartphone o un tablet. Il dato è ancora più significativo se si restringe lo sguardo al solo mercato italiano, dove il 61% dei player impiega un dispositivo mobile.

A sorprendere maggiormente sono però i numeri osservati sul mercato asiatico: qui la percentuale di videogiocatori che predilige il gioco mobile a quello da dispositivo fisso sale fino al 91%.

Dando un’attenta occhiata a queste statistiche è pertanto evidente che, per molti, il gioco da mobile sia diventato l’opzione preferita, e non soltanto una valida alternativa ai tradizionali casinò desktop.

Conclusione

La portabilità è senz’ombra di dubbio il punto forte del gaming mobile, destinato a diventare uno dei comparti più interessanti e aperti all’evoluzione tecnologica di tutto il settore dell’entertaining. L’impegno degli sviluppatori, che va di pari passo con lo sviluppo di dispositivi di nuova generazione, consente di avere a disposizione app e giochi che nulla hanno da invidiare a quelli per computer desktop.

Muovendosi all’interno di questo scenario, le aziende dell’industria videoludica sono pertanto tenute a implementare la propria offerta di gioco in questa direzione. Il motivo è presto spiegato: i giocatori di tutto il mondo sono ormai abituati a giocare dal proprio smartphone o dal proprio tablet. Non adeguarsi alle nuove tendenze tecnologiche precluderebbe agli operatori la possibilità di crescere e di mantenersi competitivi.

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia