Calcio, UEFA studia format alternativi per le coppe, ipotesi final four a fine agosto.

0
1475
epa08040230 (FILE) - FC Barcelona's Lionel Messi (L) in action against Borussia Dortmund's Julian Weigl (R) during the UEFA Champions League group F soccer match between FC Barcelona and Borussia Dortmund in Barcelona, Spain, 27 November 2019 (re-issued 02 December 2019). Messi has been awarded with the Men's Ballon d'Or trophy for the sixth time during the Ballon d'Or ceremony at Theatre du Chatelet in Paris, France, 02 December 2019. EPA/ALEJANDRO GARCIA *** Local Caption *** 55666349
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

I dirigenti dell’Uefa si sono presi qualche giorno di tempo per decidere il format conclusivo delle coppe europee.

La data preferita da tanti, per riaprire i giochi in Champions ed Europa League, fino a qualche giorno addietro, era quella del 2 agosto. Da quel momento in poi, nel giro di sole due settimane sarebbero andate in scena le partite dei quarti e le semifinali, mentre le finali sarebbero state fissate rispettivamente il 26 e il 29 agosto.

Nelle ultime ore è ricomparsa l’opzione per abbreviare il tutto ed è tornata in auge l’ipotesi di partite secche sia nei quarti che in semifinale, in modo da risparmiare ai club viaggi continentali.

L’unico ostacolo è legato al possibile veto delle tv che detengono i diritti delle coppe. Il nuovo format si concluderebbe, in Champions, con una sorta di Final four da disputarsi a Istanbul, la sede già designata per la finale. Una decisione, rivela il giornale spagnolo Marca – così come per quanto riguarda i nomi delle 12 sedi della fase finale dell’Europeo dell’anno prossimo – dovrebbe essere presa il 17 giugno. (ANSA).

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here