Debutta con una vittoria di prestigio Pancotto sulla panchina della GeVi Napoli Basket, battuti i campioni in carica di Milano.

335
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Splendida impresa della Gevi Napoli Basket che vince con i Campioni d’Italia dell’ EA7 Emporio Armani Milano per 87-81 dopo un supplementare, nella gara valevole per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A.

Gli azzurri, con Zerini e Zanotti che fino a questa mattina sono stati alle prese con una sindrome influenzale, giocano una partita straordinaria, guidano, rimontano e disputano un supplementare clamoroso, trascinati da un grandissimo PalaBarbuto.

Coach Pancotto schiera in quintetto Michineau, Howard, Stewart, Davis e Williams, Messina risponde con Davies, Thomas, Luwawu Cabarrot, Tonut e Hall.

Parte bene la squadra ospite che si porta sul 4-0, la reazione azzurra però è veemente, segnano Williams e Stewart, il canestro di Howard regala il primo vantaggio alla Gevi e timeout per Coach Messina. Continua il momento positivo della Gevi ancora con Michineau, Davis mette la tripla del 15-8 a metà quarto, Michineau arriva in doppia cifra per il 19-8. Torna a segnare Milano con Biliga e Melli, Mitrou-Long in penetrazione realizza il 19-14, timeout Pancotto. Nel finale del quarto Milano rientra a contatto con Melli e Mitrou Long, Dellosto colpisce dalla media, si va al primo intervallo sul 23-18 Gevi.

Il primo canestro del secondo quarto è di Biligha, Luwawu accorcia a -1 dopo 90 secondi, Hall trova il vantaggio sul 24-26, Stewart pareggia dalla lunetta. Torna avanti la Gevi con Williams, Michineau colpisce in contropiede per il 32-28 a 4 minuti dall’intervallo lungo. Segna Milano con Voigtmann, Dellosto trova la tripla del 35-31, ancora Voigtmann realizza per l’Olimpia, risponde Williams per gli azzurri, si va negli spogliatoi sul 41-37 Napoli.

Segna Davies quattro punti di fila per il pareggio, Williams schiaccia, Davies impatta a 43. L’EA7 Milano si porta avanti con Melli, Tonut a rimbalzo per il +4, Howard segna in entrata, Luwawu Cabarrot dalla lunetta sigla il 51-47. La Gevi non riesce a segnare mentre Mitrou-Long colpisce in contropiede. Milano allunga con il primo canestro da 3 punti di Luwawu per il +8. Si va all’ultimo intervallo sul 58-52 Milano dopo il canestro sulla sirena di Uglietti.

1 su 2 di Michineau dalla lunetta, gran canestro di Davies per l’Olimpia, 62-53 per la formazione milanese. Torna a segnare la Gevi con Michineau, Davies inventa un altro canestro sulla sirena, Michineau appoggia il -6 in transizione. Davies segna ancora, Milano tocca il +10 a metà quarto, 58-68. Splendido gioco da 4 punti per Howard, lo stesso play azzurro segna la tripla del -3, timeout per coach Messina, 67-70 a 3:40 dalla fine. Ancora Davies per l’Olimpia, Uglietti mette la tripla del -2 a 2 minuti dalla fine, Howard pareggia in entrata ma Melli trova una pesantissima bomba dall’angolo. Gli azzurri difendono fortissimo, Howard subisce fallo sul tiro da 3 e non sbaglia dalla lunetta trovando il pareggio a 13 secondi dalla fine. Le due squadre non segnano, sarà overtime.

Il primo canestro del supplementare è di Davis, risponde Davies. Segna Williams quattro punti in fila, Davies non sbaglia dalla lunetta, stesso risultato per Uglietti. Gli azzurri recuperano un altro pallone, ma non concretizzano, Davies fa 2 su 3 dalla lunetta, 83-81 a 20 secondi, timeout Napoli . Fallo su Michineau, 2 su 2 per lui, timeout Milano. Finisce con la vittoria della Gevi, 87-81, il PalaBarbuto esplode.

Gli azzurri torneranno in campo domenica prossima 15 gennaio alle ore 16,00 sul campo della Openjobmetis Varese

Gevi Napoli Basket -EA7 Milano 87-81 (23-18;41-37;52-58;75-75)

Napoli: Zerini , Howard 22, Michineau , Dellosto 7, Davis 5, Uglietti 12, Williams 12, Stewart 6, Zanotti , Bamba ne, Sinagra ne, Grassi ne. All.Pancotto

Milano : Davies 28, Thomas 4, Luwawu Cabarrot 13, Mitrou-Long 6, Tonut 10, Melli 9, Ricci , Biligha 4, Hall 2, Baldasso, Alviti, Voigtmann 5.All.Messina

Dichiarazione di Coach Pancotto:
“Dedico la vittoria ai nostri tifosi, iniziamo a riconquistarli. Dobbiamo arrivare ad essere il loro orgoglio. È stata una vittoria di mentalità da parte della società. Ringrazio il Direttore Sportivo Alessandro Bolognesi, è stata una settimana di scossoni, noi abbiamo cercato di parlare solamente di basket giocato. Voglio fare i complimenti a Messina che considero un maestro, oltre ad essere un gran signore. Ringrazio tutta la mia squadra a partire da Zanotti e Zerini che hanno giocato questa sera dopo una settimana in cui sono stati colpiti dall’influenza. Siamo stati bravissimi a rimanere in partita anche quando siamo finiti sotto di 10 punti. Siamo rimasti nel match con pazienza. Ovviamente il periodo difficile non è finito ma sappiamo di poter contare sulla società, sui nostri tifosi e so che ho una squadra che vuole crescere ancora. Ci sarà un cammino lungo da fare, ma lo faremo tutti insieme”.

Advertisements