Euro 2020, Italia in semifinale, battuto 2-1 il Belgio, reti di Barella ed Insigne, tegola Spinazzola.

0
1039
epa09319330 Players of Italy celebrate after winning the UEFA EURO 2020 quarter final match between Belgium and Italy in Munich, Germany, 02 July 2021. EPA/Philipp Guelland / POOL (RESTRICTIONS: For editorial news reporting purposes only. Images must appear as still images and must not emulate match action video footage. Photographs published in online publications shall have an interval of at least 20 seconds between the posting.)
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

L’Italia batte 2-1 il Belgio a Monaco e si qualifica per le semifinali di Euro 2020. Affronterà la Spagna martedì prossimo a Londra.

Gli azzurri sono andati presto in gol con Bonucci, ma la rete è stata annullata per fuorigioco. Ci ha pensato allora Barella a portare in vantaggio l’Italia al 31′ con un bel tiro a incrociare da dentro l’area e il raddoppio è arrivato al 44′ grazie ad una magia di Insigne.

Nel recupero, Doku è caduto in area su intervento di Di Lorenzo e il rigore concesso dall’arbitro è stato trasformato da Lukaku per il 2-1 all’intervallo. Nella ripresa l’Italia ha resistito, portando a casa il prezioso passaggio del turno.

E’ finito l’Europeo di Leonardo Spinazzola. Per l’esterno dell’Italia si sospetta la rottura del tendine d’Achille dopo l’infortunio che lo ha costretto a uscire in lacrime nella sfida con il Belgio. In nottata, la Nazionale rientrerà a Coverciano e domani le sue condizioni verranno valutate in maniera approfondita.

“Abbiamo meritato di vincere, i miei sono stati straordinari nel gioco, anche se verso la fine hanno sofferto perché erano stanchi. Ma davvero bravi, avremmo potuto anche fare dei gol in più”. Così Roberto Mancini, intervistato ‘a caldo’ da RaiSport subito dopo la fine di Italia-Belgio. “Sofferenza ce n’è stata un po’ alla fine – dice ancora il ct -, ma ci stava perché avevamo speso tanto. Però non abbiamo mai sofferto. Non avevano un risultato minimo, ma siamo partiti per fare il massimo e la strada è ancora lunga: mancano due partite. La Spagna? Ora godiamoci questa vittoria”. “Il Belgio è un squadra molto forte, abbiamo giocato benissimo ma non è da oggi , però la strada è ancora lunga”. Lo dice Roberto Mancini a Sky Sport, commentando Italia-Belgio. “Ringrazio i miei per la partita che hanno giocato – dice ancora il ct -, ne ero sicuro, anzi sicurissimo. Spinazzola? speriamo che non sia grave, ma la dinamica dell’incidente non è stata bellissima”. Ma ora l’Italia è candidata a vincere gli Europei? “Quella del 2006 ha vinto il Mondiale – risponde -, ora bisogna stare calmi e tranquilli e recuperare le energie perché anche la prossima partita sarà durissima, la Spagna è una grande squadra”. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here