Europa League, pari del Napoli al Camp Nou ma quanta sofferenza nel secondo tempo.

197
epa09767174 SCC Napoli's Piotr Zielinski (R) scores the 0-1 lead during the UEFA Europa League play-off first leg soccer match between FC Barcelona and SSC Napoli at Camp Nou stadium in Barcelona, Spain, 17 February 2022. EPA/Alberto Estevez
Portorose,
Lago di Bled, Hotel Astoria *** 926 € - 7 notti, prima colazione, volo diretto. Una vacanza da sognio. Presso la tua agenzia.
Ljubljana + Portorose **** 1102 €, 7 notti, volo diretto, trasferimenti. Scopri la capitale e il mare sloveno. Presso la tua agenzia.
Kranjska Gora, Ramada Hotel & Suites **** 1122 €, 7 notti, mezza pensione, volo. Splendida vacanza in montagna. Presso la tua agenzia.
Terme
Terme
last minute Slovenia con volo da Napoli

Pirano - città di mare storica, Hotel Piran ****, 1233 €, 7 notti, volo diretto, trasferimento. Presso la tua agenzia.
Rogla
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Maribor - Pohorje Hotel Bellevue ****, 1070 €, 7 notti, volo diretto, mezza pensione. Nella verde natura. Presso la tua agenzia.
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Portorose, Grand Hotel Portorož ****S, 1217 €, 7 notti, volo, mezza pensione, spiagga e piscine incluse. Presso la tua agenzia.

Barcellona e Napoli 1-1 (0-1) nella partita d’andata dei sedicesimi di finale dell’Europa League di calcio disputata sul terreno del Camp Nou di Barcellona.

I gol: nel primo tempo per i partenopei Zielinski al 28′; nel secondo tempo per i catalani Ferran Torres su rigore al 13′. (ANSA).

Il rigore per il Barcellona non c’era, ma il pareggio è il risultato più giusto.

E’ il giudizio di Luciano Spalletti sulla partita che il tecnico del Napoli affida ai microfoni di Sky.

“Ci siamo abbassati troppo, loro in area – dice l’allenatore dei partenopei – si sanno muovere. Sono cose che fanno parte del tempo e dello spazio. Dobbiamo ancora crescere. Loro hanno fisicità e quando arrivano uno contro uno sugli esterni c’è uno strappo micidiale. Nei duelli fisici ed aerei bisogna fare dei passi in avanti. Nel primo tempo abbiamo fatto vedere di aver giocato alla pari con loro. Abbiamo sofferto un poco. Quello che facciamo un tempo lo possiamo fare tutta la partita”.

Sul rigore assegnato dall’arbitro Kovacs dopo essere stato richiamato al controllo video dal Var, Spalletti è molto deciso: “E’ un rigore inesistente. Il pallone non cambia direzione per niente, ha soltanto sfiorato la punta di due dita di Juan Jesus.  Comunque, il pareggio è un risultato giusto. Hanno meritato il pari, ma non nella circostanza del rigore”.

Il tecnico degli azzurri valuta positivamente anche la prova di Osimhen, la cui presenza in campo è stata in forse fino all’ultimo. “Osimhen – osserva – ha la forza che vediamo, ha strappi incredibili. Quando gli dai metri diventa difficile frenarlo”. “Possiamo ancora migliorare – osserva l’allenatore del Napoli -. Quando abbiamo pressato bene abbiamo recuperato il pallone. Anche all’ultimo con Mertens poteva essere una palla importante. Ammucchiarsi in area significa ripetere quello che è successo contro il Sassuolo e in altre partite: non lo dobbiamo fare”. (ANSA).

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia